Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Andrea Manfrè
Un ingegnere, un fisico ed un matematico vanno tutti alla stessa conferenza e albergano nello stesso, economico hotel. Ogni stanza ha la stessa economica tv, lo stesso economico letto, ed un piccolo bagno. Al posto dell'impianto antincendio a doccia, l'hotel ha optato per dei secchi d'acqua. L'ingegnere, il fisico ed il matematico vanno a letto e si addormentano. Verso le due del mattino, l'ingegnere si sveglia perché sente odore di fumo. Guarda nell'angolo della stanza e vede che il televisore ha preso fuoco! Si precipita in bagno, riempie con acqua il secchio antincendio fino a farlo trabordare, ed inzuppa da cima a fondo il televisore. Il fuoco è domato, e l'ingegnere torna a dormire. Poco dopo, il fisico si sveglia perché sente odore di fumo. Guarda nell'angolo e vede che il televisore ha preso fuoco. Prende una calcolatrice, stima il potere calorifico del fuoco, fa un piccolo calcolo, quindi si precipita in bagno e riempie il secchio antincendio con la minima quantità di acqua necessaria per domare le fiamme. Il fuoco si spegne e lui torna a dormire. Pochi istanti dopo, il matematico si sveglia sentendo odore di fumo. Guarda nell'angolo e vede che il televisore sta bruciando. Guarda in bagno e vede il secchio antincendio. Determina che esiste una soluzione, e torna a dormire.
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Edoardo Grimoldi
    Un'imbarcazione dei carabinieri si trova in alto mare, di ritorno da un'operazione, quando vengono colti da una bufera. Allora il comandante si rivolge al timoniere: - Cosa sta succedendo? Perché si balla così tanto? Riportaci subito al porto!
    - Non posso signore; i libecci me l'impediscono.
    - Non faccia storie! Li arresti subito!
    - Ma, signore, sono venti!
    - Fossero anche cento!
    Vota la frase umoristica: Commenta