L'alunno G. G. urina sul compagno di banco F.
Al mio richiamo, il ragazzo sostiene che F. si è tagliato con il righello e che lui, premurosamente, l'ha disinfettato.
Dopodiché si alza, si riabbassa i pantaloni ed inizia ad innaffiare anche me, vantandosi in modo volgare sulla somiglianza tra il suo attributo e la proboscide di un'elefante.
Richiedo l'immediata sospensione ed informo i genitori dello sconto 3X2 sui pannolini pampers.
Anonimo
Vota la frase umoristica: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di