Niki Lauda deve selezionare degli ingegneri per assumerli nella sua compagnia aerea. Dopo una durissima prova scritta, solo tre candidati riescono a passare al colloquio con Lauda. Chiama il primo candidato nel suo ufficio e gli fa:
- Ingegnere... i miei complimenti! Lei può essere considerato un genio! Ha risolto correttamente tutti i quesiti. Vediamo ora come si comporta nei rapporti interpersonali. Per esempio... eccole una domanda: Lei cosa nota di particolare in me?
- Beh... le manca un orecchio!
- Ma cavolo! Una risposta così a bruciapelo... lei manca completamente di sensibilità... esca fuori immediatamente e non si faccia più vedere!
Dopo un po' fa entrare il secondo candidato e gli fa:
- Ingegnere anche lei è un genio... la sua prova scritta è perfetta... vediamo però ora come se la cava con delle domande: Cosa nota di particolare in me?
- Beh... lei non ha un orecchio!
- Anche lei manca completamente di sensibilità e di tatto! Non potrei mai assumere una persona spregevole come lei... vada via!
Lauda desolato, deluso, nonché adiratissimo fa entrare il terzo:
- Guardi Ingegnere... lei ha superato in modo eccezionale la prova scritta... speriamo solo che ora non mi deluda come hanno fatto i suoi colleghi precedenti. Vediamo come risponde a questa domanda: Cosa nota di particolare in me?
Al ché l'ingegnere scruta Lauda per cinque minuti e poi fa:
- Lei porta le lenti a contatto!
- Ma lei è eccezionale... le preparo subito il contratto da firmare. Ma... a proposito... come ha fatto a indovinare?
- Facile!... perché se c'avevi l'orecchio te mettevi gli occhiali!
Anonimo
Vota la frase umoristica: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di