Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi umoristiche di Anna De Santis

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Anna De Santis
Un uomo era fissato con la mazzafionda, quello strumento fatto con un pezzo di legno ed un elastico per tirare pietre. A forza di dar fastidio a tutti, lo rinchiudono in un manicomio per poterlo curare. Dopo un anno il dottore lo manda a chiamare per vedere se è guarito dalla sua mania di tirare pietre e gli fa un colloquio: Allora, come stiamo, vediamo se posso mandarti fuori, ormai sei grande ed è ora che ti trovi una ragazza e metta la testa a posto. Cosa vuoi fare? Il ragazzo tranquillo risponde: voglio sposarmi. Bene, fa il dottore, e poi? Voglio andare in viaggio di nozze. E poi? E poi la porto a letto, comincio a spogliarla, le tolgo la camicetta, la gonna... E poi fa il dottore? Poi le tolgo le mutandine ed il reggiseno... e con tutti quegli elastici mi ci faccio la mazzafionda.
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis
    Una ragazza ingenuotta parte per la prima volta per la capitale, la mamma preoccupata gli raccomanda di stare attenta agli uomini.
    Spiega alla figlia che non tutti sono persone serie.
    La figlia senza alcuna esperienza in treno conosce un giovane, parlano e la sera si ritrovano a cercare una pensione per dormire.
    La mattina la ragazza telefona alla mamma tutta felice e le racconta: sai mamma ti sbagliavi sul conto degli uomini, non sono per niente come mi hai detto, ho incontrato un giovane tanto garbato che mi ha trovato una pensione dove ha preso una sola camera per farmi risparmiare e pensa che era ancora vergine, sai ancora ce l'aveva incartato.
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis
      Una signora di Roma, perde il marito in mare, dopo tanti giorni un cadavere affiora, viene trascinato a riva e viene chiamata la vedova per il riconoscimento.
      La vedova scopre il viso, ma non riesce a riconoscerlo, troppo sfigurato, bene, dice il commissario, allora cerchiamo di riconoscerlo attraverso i particolari delle sue parti intime.
      La signora pronta: certamente non è mio marito, e statene certi, non è nemmeno romano.
      Vota la frase umoristica: Commenta