Questo sito contribuisce alla audience di

Le migliori frasi umoristiche di Anna De Santis

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritta da: Anna De Santis
Napoli, mercato del pesce: un povero vecchio ogni giorno andava dal pescivendolo per comperare il solito mezzo kilo di alici, il pescivendolo su carta molto doppia pesava le alici, naturalmente non era certo mezzo kilo e gliele porgeva in mano, però non protestava ed andava via. Una volta, due volte, la carta pesava sempre di più, ad un certo punto sente il bisogno di lamentarsi.
- "Uè uagliò, me si pijat pe fesso, quant pesa sta carta, chist nun è mies kilo re pesce".
- "Uè che pretienn ca lu pesce te lu mett in mano?"
- "No!" Risponde il vecchio, "ma manc n'culo".
Vota la frase umoristica: Commenta
    Scritta da: Anna De Santis
    Un vecchietto in ospedale, carico di flebo, quasi alla fine, con una flebile voce chiama l'infermiera: vieni qua, devi farmi un favore, l'infermiera si avvicina al suo letto: mi dica. Il vecchietto: devi comperarmi dei preservativi. L'infermiera pensa che sia in delirio, ma chiede: cosa vuol farci con dei preservativi? Il vecchietto: ho sentito il dottore che parlava con gli altri dottori, che entro la notte andrò a puttane...
    Vota la frase umoristica: Commenta
      Scritta da: Anna De Santis
      Una signora va dal ginecologo per una visita, è avanti con gli anni, il dottore la fa spogliare e la fa stendere per la visita. Dopo la visita il dottore chiede alla signora: perché ha fatto la tinta ai suoi peli sotto e non sui capelli?
      La donna di rimando: dottò cà è tutt naturale, vuò mette li pensieri ca tengh n'capo e le soddisfazioni ca aggio avut quà sotto.
      Vota la frase umoristica: Commenta