Racconti inseriti da Silvia Nelli

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritto da: Silvia Nelli
È impossibile a lungo andare nel tempo continuare ad ascoltare determinate persone. Il loro disco ha suonato ripetutamente per giorni, ore, mesi e anni. Credetemi non restate la ad ascoltare ancora e tanto meno smettete di cercare di spiegare a chi non capisce il vostro pensiero. Ci sono persone... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Silvia Nelli
    Difficilmente sono stata maleducata, scortese e prepotente. Però laddove regna l'ignoranza e l'arroganza la mia buona educazione è sempre andata in "Ferie"! Non tollero e non sopporto il voler pretendere qualcosa. E soprattutto non accetto che nel momento in cui non lo si ottiene come risposta... [continua a leggere »]
    Composto venerdì 4 maggio 2001
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Silvia Nelli
      Mi è capitato di conoscere persone strane, dai comportamenti assurdi. Pensare che forse la vita le aveva messe a dura prova, e questo le avesse fatte chiudere, diventare insicure e poi incontrando persone sbagliate si fossero lasciate trascinare da esse in gesti e modi di fare sbagliati. Ho... [continua a leggere »]
      Composto martedì 3 ottobre 2000
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Silvia Nelli
        Ho preso tante di quelle bastonate nella vita che nemmeno si possono immaginare. Colpa della mia voglia di fidarmi, di creder che non può essere sempre il "male" a vincere. Colpa di quella maledetta tentazione di vedere con gli occhi miei senza mai fidarmi del giudizio altrui. Ma quei bastoni... [continua a leggere »]
        Composto giovedì 26 agosto 2010
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Silvia Nelli
          Incurante di ciò che le girava attorno continuava a camminare per la sua strada. Perché ciò che per lei valeva era l'affetto e l'amore di chi stimava e la stimava non di chi creava solo un contorno fastidioso. Quello che lei voleva lo aveva già e non le serviva il consenso di nessuno per portare... [continua a leggere »]
          Composto domenica 17 maggio 2009
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di