Racconti inseriti da Sereno notturno

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Sereno notturno

Forzature

Succede spesso da un po' di tempo che mi ritrovi a fare spesa nel centro commerciale, per necessità o a volte per diletto, mi piace guardare le tante novità e le mille esposizioni per invogliare il cliente restio ad entrare, ho notato come ci siano tantissime commesse nei negozi, forse quasi... [continua a leggere »]
Composto sabato 21 giugno 2014
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Sereno notturno

    La leccata

    Per anni sin da adolescente e forse anche qualche anno prima, lo scenario erotico e la fonte di paura per gli uomini è stato l'attributo maschile, sembra si troppo scontato dire che a lunghezza equivale prestazione e da li, paure su paure, perché non avevi un punto di confronto, se non le... [continua a leggere »]
    Composto domenica 1 giugno 2014
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Sereno notturno

      Muscoli contratti

      La campagna, mai così complice e così consapevole del giorno, ci si attrezzava come si poteva ma assicuro a tutti, quelle erano emozioni, era l'incognito l'eccitazione di non essere visti e la verità di vederla nuda come difficilmente capitava.
      Giovanissima più di me, sempre quella della squadra...
      [continua a leggere »]
      Composto domenica 25 maggio 2014
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Sereno notturno

        Passa un attimo da me

        Una mia amica, in un post, oggi ha ricordato la cara figura di suo nonno. Qualunque sia il rapporto, penso ci si debba aggrappare spesso a loro. Alle loro vesti, ai loro modi di dire e interpretare la vita. Vogliamo chiamarli altri tempi? Può essere. Non esistono scuse, per la bontà, per le... [continua a leggere »]
        Composto lunedì 24 novembre 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Sereno notturno

          Premeditazione

          Puoi dirmelo cosa porta a fantasticare su una situazione, al punto tale da vederla chiaramente soffocare ed esplodere in un desiderio...
          Eppure inizialmente non è così e forse si contrae tra gli attimi, fino a capire che non riesci a sopportarla e devi viverla, con l'euforica smania di una...
          [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di