Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti inseriti da ines sansone

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi di Film, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione, in Proverbi e in Diario.

Scritto da: ines sansone
Che ci è consapevole di avere avuto nella sua vita una famiglia che l'ha guidato, altri di essere nati in un luogo che è stato la colonna portante del loro destino, chi ha avuto l'ispirazione di tanti valori e verità. Io nel passaggio da essere una bambina e una donna, ho avuto accanto una sola... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: ines sansone
    Il sabato per molti e'una corsa continua perché se il sabato non si e'in determinati posti si e'fuori dal cerchio. Voi vi state domandando cos'è questo cerchio? Il cerchio e'l'andamento che ci siamo abituati a vivere, a mettere in pratica perché il mondo corre e ci dobbiamo affannare per stargli... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: ines sansone
      Non negare mai che ti piace ballare avanti ad un specchio quando sei da solo, non negare amai che canti sotto la doccia una canzone dedicata al tuo primo amore, non preoccuparti di ciò che pensano se ti incavoli e dici cose che non vorresti, se sei in mezzo a tante gente e pensi ma che ci faccio... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: ines sansone
        Ci sono tanti motivi secondo me per il successo di facebook c'e'chi clicca per non annoiarsi, c'e'chi clicca per spiare, c'e'chi clicca per sfuggire la solitudine, c'e'chi clicca per tentare un incontro, c'e'chi ama le cavolate, c'e'chi ama l'attualità, c'e'chi ama le volgarità, c'e'chi ama le... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: ines sansone
          La cosa più bella è dividere quello che si ha in parti uguali tra soldati, è un mondo che non c'è. A dirlo sembriamo matti, non so tu cosa pensi, ma è così, la gioia di dividere quello che hai in parti uguali, soldati e comandanti, per noi questo è essere soldati e noi lo abbiamo capito in tanti... [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta