Racconti inseriti da Pablitos Los Sconditos

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Pablitos Los Sconditos
Io quando voglio bene a qualcuno, anche se può non sembrare in realtà mi apro con tutto il cuore ad esso, mi apro come si aprirebbe un libro, c'è la copertina che è il mio corpo e migliaia di pagine alcune scritte altre in bianco che devono ancora essere iniziate, tutte queste pagine sono io, il... [continua a leggere »]
Composto venerdì 30 novembre 2012
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Pablitos Los Sconditos
    Quando pronunciò il si mi vidi aprire di fronte a me una porta verso un mondo nuovo, fu la scoperta di una nuova parte di me che tempo addietro ignoravo, una parte di me che è sbocciata in un istante solamente grazie ad una parola, una parola tanto semplice quanto immensamente forte si è l unica... [continua a leggere »]
    Composto venerdì 30 novembre 2012
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Pablitos Los Sconditos

      Beautiful child

      Ciao figlia mia, benvenuta e affacciati senza alcun timore in questo mondo pieno di bellezza  e malignità, esci allo scoperto e guardalo, conoscilo e impara ad esserne inorridita perché solo così vorrà dire che sarai pura di animo, prendi le distanze da questo mondo malato ma non dalle persone... [continua a leggere »]
      Composto venerdì 30 novembre 2012
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Pablitos Los Sconditos

        Mai nati

        Mi domando se esiste un paradiso per chi non nasce, un qualcuno talmente sognato e desiderato da diventare quasi reale persino tangibile persino presente nella vita reale, che vedo ogni tanto davanti a me guardando un giocattolo, un libro un oggetto, fino ad avere un nome, dei sogni come un... [continua a leggere »]
        Composto martedì 8 luglio 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Pablitos Los Sconditos

          Mio dolce pettirosso

          In un giorno qualunque, in mezzo ad un bosco, accade quello che accade da sempre, quello che è la vita, un pettirosso si posa su un ramo. Disse l'albero al pettirosso:
          "Ogni mattina perdo
          dalla mia corteccia
          il succo del mio amore
          per te che voli via
          e ti posi su di me
          per pochi istanti,
          ogni...
          [continua a leggere »]
          Composto mercoledì 16 luglio 2014
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di