Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti inseriti da Fabio Privitera

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Fabio Privitera
La vita ha una equazione, potrei dire, che assume una forma non lineare (e quindi di imprevedibilità) quando la si guarda dal presente al futuro, e di assoluta linearità (il senno del poi) se la si guarda dal presente a passato. Ma ciò non è proprio così. La verità è che una volta che abbiamo... [continua a leggere »]
Composto giovedì 10 novembre 2011
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Fabio Privitera
    Sono tutti in cerca di qualcosa, e per quanto glielo si ripeta, continuano a guardare al di fuori sé, attendono un cenno. Finché non si inizia a viversi dentro, nulla di ciò che c'è fuori ci farà vivere, potrà anche farci respirare per brevi momenti, ma quello stesso respiro potrà anche... [continua a leggere »]
    Composto mercoledì 6 aprile 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Fabio Privitera
      Quando ami forte inizi a pretendere, quando ami forte inizi a progettare a proiettare nel futuro quegli istanti di vita che vorresti condividere per sempre con la persona che hai accanto. Ami forte e tutto potrebbe andar bene se non esistessero le circostanze, un confine, un limite, una... [continua a leggere »]
      Composto martedì 22 gennaio 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Fabio Privitera
        La paura non è che il mezzo col quale il cuore mette alla prova la fiducia che l'anima ha riposto in esso.

        Esistono in genere due tipi di paure. Una costruttiva e una distruttiva.
        - La paura costruttiva è quella che, di fronte a un nostro limite fisico o mentale, ci spinge verso la prova...
        [continua a leggere »]
        Composto lunedì 30 luglio 2012
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Fabio Privitera
          "C'è poesia in quella ragazza. Lo vedi da come i lembi delle labbra si sollevano mentre sorride. È come se, sollevando il vestito, mostrasse tutta la sua intimità, la sua sensualità ben disposta all'amore. La poesia, non è forse l'erotismo dell'anima?"
          "Ma ora sta nascondendolo dietro alla mano...
          [continua a leggere »]
          Composto martedì 9 agosto 2016
          Vota il racconto: Commenta