Scritto da: Fabiana Fierro

Solo in un buco

Prese un pennello e lo intinse in un barattolo di tempera rosso sangue. Lo sollevò leggermente e scrisse sulla porta: "ho perso in partenza.". La prese a calci. E poi a pugni. Poi a testate. Fino a scassarla. Pregò Dio di donargli la calma, ma quella sera il Santo Padre sembrava non avere... [continua a leggere »]
Composto martedì 12 novembre 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Fabiana Fierro

    Solo in un buco

    La realtà era un binomio indissolubile tra vita e morte di chi non riusciva a spaccare le catene di una realtà non scelta, non del tutto conforme alle aspettative. Era spaventato dall'idea di poter sapere, un giorno, tutto di sé. Non seppe mai se la sua essenza corrispondesse alle sue aspettative... [continua a leggere »]
    Composto martedì 12 novembre 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di