Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti inseriti da Antonia

Questo utente ha inserito contributi anche in Poesie.

Scritto da: Antonia

Al di là della vita

L'altra notte ti ho sognato. Mi succede oramai di frequente e non ne capisco la ragione. Al risveglio mi ritrovo col tuo volto impresso nella memoria e ricordo tutto di te, compresa la voce. Rivivo i momenti trascorsi in tua compagnia e riempio così la mia giornata, che scorre lenta e vuota... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Antonia

    Alla ricerca dei tuoi occhi

    Anche se ero piccola, me lo ricordo come fosse ieri. Ti aspettavo ogni giorno alla fermata dell'autobus, quando tornavi stanco dal lavoro. Sembrava mastodontica, quella corriera, ed aveva tutta l'aria di volermi investire mentre, con un rumore assordante, frenava di colpo accanto a me che... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Antonia

      Anna e il mare

      Anna amava molto il mare; abitava in una località amena vicina ad una spiaggia lussureggiante, dove spesso trascorreva i pomeriggi, ascoltando il linguaggio delle onde che si frangevano sulla scogliera vicino al faro. Proprio lì, in una giornata brumosa, aveva incontrato uno straniero venuto da... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Antonia

        Il circo in paese

        Oggi è un gran giorno per tutti gli abitanti del paese, soprattutto per i più piccoli: è arrivato il circo con i suoi carrozzoni e con tutta la strana gente che vi lavora. Ci sono i contorsionisti, i trapezisti, i clowns e, dulcis in fundo, per l'allegria dei bambini, tanti e tanti animali. Mi... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Antonia

          Il vecchio con la bacchetta

          Quando eravamo bambini la città non si era ancora sviluppata e tutto intorno a noi era un'immensa periferia piena di campi incolti, attraversati da piccoli rivoli popolati da rane e da altri esseri acquatici. Noi piccoli ci divertivamo a scorazzare per le strade con i nostri pattini di legno... [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta