Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti inseriti da Analìa Scarpone

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Analìa Scarpone
Che io possa avere la forza per cambiare ogni cosa e per accettare ogni cosa che non riesco a cambiare, ma che io possa avere per sempre la forza di affrontare questa vita con la grinta che ho sempre avuto e la voglia di vivere che ha fatto fin oggi quella che sono; non cambierei comunque nessun... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Analìa Scarpone
    Ti sorprenderà scoprire che il termine inglese "love" deriva da una radice sanscrita molto brutta. Deriva da "lobh", che significa "avidità". L'amore ordinario è una forma di desiderio di possesso. Questo spiega come mai ci sono persone che amano i soldi, che amano le case, che amano questo e... [continua a leggere »]
    Composto lunedì 24 marzo 2014
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Analìa Scarpone
      Alla nascita la vita ci dona tutto. Tutto ciò man mano che si vive si consuma, si perde, e così si perdono le amicizie, gli amori, si perdono le persone care. Ricorda: che la vita non è un guadagnare, ma un perdere giorno per giorno quello che abbiamo avuto in "dono" alla nascita! La vita è un... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Analìa Scarpone
        Sai che c'è? C'è che la persona giusta che ognuna di noi desidera affianco non bada le apparenze ma guarda al interno, la persona giusta se passa per casa e ci trova lavando la macchina o pulendo casa, non guarda le macchie di polvere sul vestito, ma considera la buona volontà del lavoro umile... [continua a leggere »]
        Composto giovedì 9 gennaio 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Analìa Scarpone

          Eppure anche tu sei nato da un gesto d'amore

          E ti accorgi realmente quanto ti manca casa, quando ti sei persa per la strada dei tuoi pensieri, dei dolori vissuti nel passato, quando sai di aver perso la gioia di un alba e i silenzi di un tramonto, quando pensi alla felicità come una sola parola che ormai non ti appartiene. Ti accorgi... [continua a leggere »]
          Composto martedì 11 marzo 2014
          Vota il racconto: Commenta