Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Tommaso Mazzoni

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie e in Umorismo.

Scritto da: Tommaso Mazzoni

Anche l'innaturale

La natura è natura e basta. Tutto ciò che dichiariamo, più o meno solennemente, amorale o anti-etico è retto unicamente da leggi morali e etiche costruite e pensate dall'uomo, ammettendo anche la buona fede.
Se fosse diversamente, non ci sarebbero popoli in cui in uno è disdicevole ciò che in...
[continua a leggere »]
Composto mercoledì 21 agosto 1996
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Tommaso Mazzoni

    Come un CD-ROM

    Ma chissà quali e quante potenzialità ha la materia, non conoscendo ancora cosa in essa, nella sua molteplicità, è contenuto.
    Appena pochi anni fa, se uno scienziato, anche il più insigne, si fosse ritrovato fra le mani un cd-rom, che oggi anche un bambino riesce a decifrare con quel congegno...
    [continua a leggere »]
    Composto domenica 11 gennaio 1998
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Tommaso Mazzoni

      Con l'esempio

      Non ci sarebbe nemmeno bisogno di sottolineare l'importanza dell'esempio, tanto ne è agevole la comprensione. Però m'è venuto di descrivere questa dimostrazione, semplicissima quanto efficace; spero.
      In un vagone ferroviario, voi vi trovate davanti e vi accingete a cercare un posto a sedere...
      [continua a leggere »]
      Composto venerdì 20 ottobre 2000
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Tommaso Mazzoni

        La gente che segue me

        Stanotte ho fatto un sogno. E ho sognato che c'era tanta gente che mi seguiva.
        È vero, potrei quindi effettivamente dire che ho fatto un sogno vero, ossia di aver potuto constatare - ora da sveglio - che c'è difatti uno stuolo di gente, un considerevole gruppo di persone che segue me, cosa che...
        [continua a leggere »]
        Composto venerdì 17 dicembre 1999
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Tommaso Mazzoni

          Mascagni

          È semplicissimo: quando sento dire "Mascagni", penso subito a "Cavalleria Rusticana", in breve: "Cavalleria" per antonomasia.
          Quando invece sento dire "Cavalleria Rusticana", ecco sbucare dai meandri del cervello, e subito nettamente, il nome di Mascagni, il grande musicista Pietro Mascagni...
          [continua a leggere »]
          Composto martedì 2 novembre 1999
          Vota il racconto: Commenta