Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Stefania Meneghella

Studentessa, nato martedì 4 ottobre 1994 a Bari (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Frasi per ogni occasione.

Scritto da: Stefania Meneghella

Per non dimenticare

Giornata invernale, Polonia. 27 gennaio 2013. Mattheusch camminava lungo le strade più deserte della vita, colmate del bianco della sua anima, un gelo che mai si sarebbe sciolto. Di questo ne era sicuro. Non cercava comprensione, solo un emozione che gli avrebbe rubato il cuore e i ricordi che... [continua a leggere »]
Composto domenica 27 gennaio 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Stefania Meneghella

    Polvere di stelle

    Avete presente le stelle cadenti? Non sono esattamente come ce le immaginiamo. Fanno la loro strada, e noi la nostra. Ma accade un giorno che, stendendoci su un prato verde, in una notte così profonda, immersi da un'infinità di stelle, noi le vediamo le stelle cadenti! A volte la loro luce ci... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Stefania Meneghella

      Primi ingranaggi

      Sky, Earth, Light, Dark, Wet, Dry, Grass, Shoots, Seeds, Day, Night, Animals, Reptiles, Strange being, Fertilization... riposo!
      Quattro. Solo quattro elementi.
      Uno, due, tre, quattro. Fuoco, aria, acqua, terra.
      Siamo stati generati da quattro elementi, siamo fatti di quattro elementi. Eppure...
      [continua a leggere »]
      Composto sabato 25 giugno 2011
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Stefania Meneghella

        Profumo

        1999. In quella mattinata primaverile, Altea camminava tra le strade della sua città. Il vento le smuoveva leggermente i capelli e a tratti incontrava gente felice. Aveva diciannove anni, Altea e non aveva mai riso veramente. Nella città del suo tempo, i parchi attorniavano il suo universo... [continua a leggere »]
        Composto mercoledì 15 agosto 2012
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Stefania Meneghella

          Sguardo oceanico

          Mia cara amica, sono passati pochi giorni da quando i nostri sguardi si sono incrociati e poi, tac, abbiamo sorriso. Accadeva così a noi due, bastavano i nostri occhi così diversi per essere in sintonia. Nei miei c'era una vita vissuta per davvero, un'infanzia serena e un'adolescenza ancor più... [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta