I migliori racconti di Marco Giannetti

Impiegato, nato venerdì 20 ottobre 1961 a Galluccio (CE) (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Proverbi.

Scritto da: Marco Giannetti

Neve

Amo la neve, amo i gabbiani, amo guardare il sole dal quadro della mia finestra, amo il verde nel delirio di colori del mio angolo di cielo, amo quel grigio albeggiare nei giorni di pioggia, ne amo l'odore, ne sento il fragore che batte sull'asfalto costretto ai passi miei.
Un dolore si annida...
[continua a leggere »]
Marco Giannetti
Composto venerdì 16 aprile 2010
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Marco Giannetti

    La mia coscienza

    A raccontare della propria vita si è sempre scettici perché si dovrebbero omettere verità che lacererebbero ogni cuore che pulsa con noi, allora ci si sofferma a piccole confidenze, come ad un amico caro, ma poi ti domandi se chi riceve le tue confessioni sia veramente un caro amico perché... [continua a leggere »]
    Marco Giannetti
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Marco Giannetti
      Quel giorno sul letto, al tuo fianco, facevo finta di dormire, avevo paura di addormentarmi e perdere la promessa che mi avevi fatto di portarmi con te in campagna per riempire d'acqua i solchi del tuo orto. Quanto tempo è passato. Avevo cinque anni e incominciavo a vivere di piccole emozioni... [continua a leggere »]
      Marco Giannetti
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Marco Giannetti

        Il mio paese

        Sarà che sono nato tra castagni, ciliegi e ulivi.
        Sarà che la terra era fertile, o che i vulcani spenti hanno passato a me la forza di una nuova vita.
        Sono cresciuto nella terra, lavorando sodo,
        poggiando la mia stanchezza su tronchi di castagno senza frutto e ora che i ciliegi non hanno più...
        [continua a leggere »]
        Marco Giannetti
        Composto martedì 29 maggio 2012
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Marco Giannetti

          Gabbiano

          Avevo 17 anni quando ti ho conosciuta, bella, solare nel corpo e nella mente... c'era un'isola che ti stava stretta a dividere le distanze dei tuoi desideri... mi hai offerto la tua amicizia e io, l'ho raccolta con grande piacere. Mi hai ospitato nella tua bella casa, sulla quale volavano... [continua a leggere »]
          Marco Giannetti
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di