Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Lina Viglione

Il colpo di fulmine di mamma e papà

Mia madre aveva diciotto anni quando per la prima volta vide papà. Lui ne aveva venti sette, era il 1945. I lori sguardi si incrociarono. Papà stava fermo e si allacciava la scarpa alzando lo sguardo incrociò quello di mia madre che già lo aveva notato e, subito fu amore! Galeotta fu la scarpa... [continua a leggere »]
Composto sabato 3 febbraio 2007
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Lina Viglione

    IL CUORE DI LINA

    Il mio cuore mio è'come un seme, per avere un frutto devo piantarlo, se è chiuso in un sacchetto non servirà a nulla, e marcirà prima ancora di usarlo. Donare il mio cuore a chi mi ama mi rende felice. Quando un pezzo che dono non mi viene ridato indietro, poi si formano delle voragini, ma la... [continua a leggere »]
    Composto martedì 17 marzo 2009
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Lina Viglione

      Il destino

      Da ragazza sognavo ad occhi aperti e la mia vita me la immaginavo di cose straordinarie e inaspettate... Una vita da favola. Facevo dei progetti che volevo con tutto il cuore vederli realizzati, ma mi trovavo davanti sempre tutto il contrario di quello che immaginavo perché tutto andava a finire... [continua a leggere »]
      Composto giovedì 1 gennaio 2009
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Lina Viglione

        Il diamante della vita

        La vita è come un diamante da mille sfaccettature, è come l'amore, la gioia, la serenità, sono facce di questo prezioso diamante, e ne fanno parte anche il dolore, e la tristezza, e le mille difficoltà.

        Ed è questo a rendere così prezioso il diamante che abbiamo tra le nostre mani anche se nel...
        [continua a leggere »]
        Composto giovedì 18 settembre 1997
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Lina Viglione

          Il dono della vita

          La vita è simile a un fiore. I fiori nascono fra i rovi e cercano un raggio di sole facendo un percorso incredibile tra le spine. Anche noi quanti sforzi compiamo per vivere, quasi a rubare la luce, una luce che ci spetta di diritto.
          Ma la vita non è una pena o punizione del Creatore, è un dono...
          [continua a leggere »]
          Composto lunedì 17 aprile 2000
          Vota il racconto: Commenta