Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Lina Viglione

Lungo il sentiero della vita

Sono piccole briciole di pane che si lasciano lungo il sentiero della vita. Ogni volta che iniziamo a camminare, ognuno di si sceglie un sentiero. A volte è aspro e ci sembra di camminare in mezzo ai rovi, e altre volte in un campo di fiori profumati, entrambi hanno qualcosa in comune e sono... [continua a leggere »]
Composto domenica 16 luglio 2000
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Lina Viglione

    La lapide di nonna Giovannina

    Sono passati cinquant'anni dalla morte di nonna Giovannina, finalmente ho potuto realizzare "il il mio sogno Quello di dedicarle una bella lapide Sai nonna! Questo mondo da quando tu lo hai lasciato, non è cambiato molto. Qui le apparenze contano ancora, ed io non volevo, che proprio tu! La mia... [continua a leggere »]
    Composto lunedì 4 ottobre 1097
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Lina Viglione

      Riflessione

      Amare la vita a ogni età Perché l'età è quello che ci si sente dentro Quando dentro di noi abbiamo voglia di vivere e si ama la vita, e si lotta per i propri valori, le proprie idee, quando poi ci buttiamo con entusiasmo nelle cose ci piacciono senza pensare o dire: "ma non ho più l'età per farlo... [continua a leggere »]
      Composto mercoledì 18 ottobre 2000
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Lina Viglione

        Mi sento sola

        La mia solitudine interiore ha radici lontane e nel profondo del mio essere. Ho in fondo al cuore mille ragioni per espirare alla. "Solitudine, sentimento di destini eternamente solitario" Vorrei appagarmi, rinunciare a sapere tutto, a volere tutto; ad abbracciare tutto! Vorrei rinchiudermi da... [continua a leggere »]
        Composto domenica 14 novembre 2010
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Lina Viglione

          Una preghiera

          Io che ho vissuto di nuvole Io che ho vissuto di freddo e di fame. Io che ho vissuto di tanta pioggia. Io che ho vissuto di fiori di caldo e di luce. Ora conosco storie di mille mondi. Ora conosco il linguaggio dei sassi, la musica dei fiori, e le frasi del vento Dimmi Signore a chi posso... [continua a leggere »]
          Composto mercoledì 17 maggio 2000
          Vota il racconto: Commenta