Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Jean-Paul Malfatti

Freelance, nato lunedì 30 giugno 1986 a Como (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Jean-Paul Malfatti

L'estate per me è uno stato d'animo

L'estate per me è sempre stata un momento bello e quest'estate non mi sembra essere stata diversa dalle altre. Amo il sole ed il mare quanto amo la musica e la poesia. Il riposo sotto il sole mi fa sentire tutt'uno con la natura e la sua essenza. E, quando sto insieme al mio ragazzo, tutto... [continua a leggere »]
Composto mercoledì 28 agosto 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Jean-Paul Malfatti

    La passione per la fotografia

    Un'altra passione che mi accompagna da sempre è quella della fotografia. Una passione che da un po' è diventata solo un hobby gratificante, ma che oggi è anche uno strumento di lavoro molto utile ed importante e non solo per me, ma anche e soprattutto per il mio ragazzo. [continua a leggere »]
    Composto domenica 24 dicembre 2006
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Jean-Paul Malfatti

      Letterina vuota

      C'era un tempo in cui io ero una piccola lettera. Una letterina del tutto vuota e celata in una busta invisibile, quindi ormai pronta per essere spedita in un certo giorno, di un certo mese, ma di un anno troppo incerto e pieno di incognite, ad un indirizzo di posta che, a quell'epoca, ancora... [continua a leggere »]
      Composto giovedì 22 ottobre 2015
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Jean-Paul Malfatti

        Nel mondo della letteratura

        Ci sono quelli che leggono e commentano... Ci sono quelli che si limitano a leggere... Ci sono quelli che leggono e criticano con la logica di chi sa cosa fa e sa spiegare perché lo fa... Ci sono quelli che leggono e non capiscono, o fanno finta di non capire... e, purtroppo, ci sono anche... [continua a leggere »]
        Composto mercoledì 31 agosto 2011
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Jean-Paul Malfatti

          Paolino e suo padre

          Paolino aveva già detto a sua madre che era gay, ma aveva ancora paura di dirlo anche a suo padre, in un colpo solo e a ciglio asciutto. Un giorno, però, suo padre glielo domanda all'improvviso e senza apparente motivo.

          Il padre: Paolino, sei gay?
          Paolino: Naa, perché, papà?
          Il padre: Niente di...
          [continua a leggere »]
          Composto martedì 7 agosto 2012
          Vota il racconto: Commenta