Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Jean-Paul Malfatti

Freelance, nato lunedì 30 giugno 1986 a Como (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Jean-Paul Malfatti

Eureka!

Sapete cosa ho appena scoperto!? Mi sono finalmente accorto che non sono nato per fare il poeta. Tra i miei aforismi su poeti e poesie n'esiste uno che dice proprio così: "Il vero poeta è colui la cui vita stessa è una poesia." È sempre stato uno dei miei preferiti ed è diventato il mio moto... [continua a leggere »]
Composto lunedì 6 febbraio 2012
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Jean-Paul Malfatti

    Il mio 25º compleanno

    Fra pochi giorni, il 30 giugno, sarà il mio compleanno e, come per istinto, mi sono ritrovato a fare un bilancio di quanto è successo in questi miei venticinque anni di esistenza sulla terra. La vita mi ha sorriso, questo è indubbio, e mi ritengo una persona fortunata... o meglio, c'è... [continua a leggere »]
    Composto domenica 26 giugno 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Jean-Paul Malfatti

      Il mio astro... il mio re!

      Eh sì, tu sei il mio sole. L'astro-re che mi riempie di estasi fino a farmi bollire il sangue. Quella palla di luce calda e radiosa, i cui raggi aguzzi e taglienti mi penetrano fino in fondo, sino a farmi sentire il fuoco nelle vene, e, non appena mi tocchi, la mia aura si trasforma in uno... [continua a leggere »]
      Composto venerdì 26 giugno 2015
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Jean-Paul Malfatti

        Il sogno di Paolino

        Intro:
        Paolino ha sognato che passeggiava mano a mano col suo ragazzo per il Giardino dell'Eden e un serpente, proprio quello della favola di Adamo ed Eva, gli si è avvicinato e gli ha domandato a bruciapelo.

        Il racconto:
        - Buongiorno, bei ragazzi! Adamo e Adamo?
        - Naa, Mister Serpente. Siamo...
        [continua a leggere »]
        Composto lunedì 15 dicembre 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Jean-Paul Malfatti

          L'amore-odio e l'odio-amore dei trovatelli umani

          Durante alcune delle mie visite agli orfanotrofi locali, ho potuto notare che anche i piccoli senza genitori amano la vita in un modo del tutto semplice e naturale, cioè perfino prima di rendersi conto della sua reale bellezza e senza preoccuparsi di qualche sua pseudo o apparente bruttezza. Poi... [continua a leggere »]
          Composto giovedì 8 ottobre 2015
          Vota il racconto: Commenta