I migliori racconti di Giacomo Lorenzini

Operaio, nato lunedì 22 dicembre 1975 a Fivizzano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Giacomo Lorenzini

giornata di sole

Il sole già alto nel cielo riscalda la mia pelle come fosse già primavera. L'erba e già di un bel verde l'aria inizia ad essere molto più forte. Camminare su un prato, correre sulla spiaggia tutto questo è molto rilassante. Scrutare orizzonti e paesaggi rilassa il corpo e stimola la mente... [continua a leggere »]
Giacomo Lorenzini
Composto domenica 23 febbraio 2014
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Giacomo Lorenzini

    Marzo

    Marzo, mese pazzo. Questo mese porta con se gli ultimi giorni d'inverno e i primi giorni di primavera. Questi ultimi giorni d'inverno passano in silenzio. L'erba dei prati comincia a essere sempre più verde, s'intravvedono i primi fiori. S'incontrano persone che camminano in sentieri che fino... [continua a leggere »]
    Giacomo Lorenzini
    Composto sabato 15 marzo 2014
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Giacomo Lorenzini

      L'universo

      Nell'universo ci sono milioni di miliardi di stelle. Mi piace pensare che su ogni stella ci sia vita. Pensare di non essere l'unica specie evoluta nell'universo. Mi piacerebbe conoscere altre forme di vita, viaggiare conoscere nuovi mondi e nuove culture. Per ora tutto questo rimane un sogno... [continua a leggere »]
      Giacomo Lorenzini
      Composto domenica 9 marzo 2014
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Giacomo Lorenzini
        Mi svegliai prima che era ancora buio. Presi la canna da pesca e mi avviai verso il fiume. Grazie alla luna piena mi avvicinai alla sponda del fiume. Arrivato sulla sponda cercai un sasso sul quale sedermi per aspettare il sorgere del sole. Aspettai circa un'ora poi l'amico sole fece capolino... [continua a leggere »]
        Giacomo Lorenzini
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Giacomo Lorenzini

          Mare, ricordi d'infanzia

          Correndo sulla spiaggia mi sono tarmati alla mente ricordi di quando ero fanciullo. Nonostante i vari divieti imposti dai genitori appena si arrivava in spiaggia si andava a correre sulla battigia, costruivamo castelli di sabbia che ad ogni onda cedevano, noi imperterriti continuavamo a... [continua a leggere »]
          Giacomo Lorenzini
          Composto lunedì 7 luglio 2014
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di