Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Francesco Andrea Maiello

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie e in Umorismo.

Il codice della vita (2a parte)

E qui, con l'ebraismo vittima del nazismo, ahimè, siamo sempre in tema di razzismo, termine nefasto a radice etimologica latina (generatio/natura) e greca (ismòs/classificazione), con cui si cerca di classificare e differenziare l'uomo, quando questo è il prodotto del genotipo con l'ambiente e... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta

    Il governatore della terra

    Per le referenze angeliche di mio padre (angelo raffaele), vero angelo quaggiù in terra per condotta esemplare e governatore della terra lassù per meriti morali, sono diventato, obtorto collo, il referente (all'unanimità) delle anime celesti (all'umanità) costretto a scrivere di morale. Pur... [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta

      Il messaggio di Pasqua (versione allegorica)

      Ai primordi della vita fu la mente (Eva), per la sua identità, a prendere le distanze dalla coscienza (Adamo) nella sua universalità. Venne poi il tempo che proprio il Creatore nel suo infinito Amore si sacrificò in croce (Albero della vita) e ci donò la luce. Resta a noi adesso, in tutta libertà... [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta

        Il mestiere di padre

        In mancanza di lavoro e senza una corretta istruzione (il mestiere di padre) l'Isis (la maglia nera della civiltà) assolda miliziani europei, emarginati dalla società con nessuna prospettiva di miglioramento economico e sociale e, pertanto, facile preda di chi usa l'identità religiosa (Allah è... [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta

          Il pensiero insonne

          Il pensiero insonne e le notti in bianco passando dai sistemi da gioco alle scritture di morale e alle poesie in rime baciate. Beate loro!

          Risvegliandomi alle prime luci dell'alba, in prolungata e sofferente sua attesa, fresco come una rosa (si fa tanto per dire), annegato poco prima in assurdi...
          [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta