Racconti di Francesca Genna

Impiegata, nato venerdì 26 maggio 1967 a Trapani (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Fragolosa67

Il vaso di ciclamini

Anna aveva finito di leccare il gelato e con la lingua si puliva il muso sporco.
L'allungava più che poteva facendogli fare delle acrobazie per arrivare agli angoli della bocca.
"Che cos'è?", disse Lucia guardando una piantina riposta sopra la panchina.
Anna si ricompose immediatamente e con uno...
[continua a leggere »]
Francesca Genna
Composto mercoledì 25 febbraio 2015
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Fragolosa67

    L'avventura infinita

    Solchi di pensieri ritmano la mia tastiera. Un suono si crea al contatto. Come un cuore si sente battere. Universo di parole che volteggiano per noi. Amami per questo e lasciati incantare. Sorridi davanti al mio continuo balenare di storie e versi. Un bacio si schiude come fosse un fiore che... [continua a leggere »]
    Francesca Genna
    Composto sabato 24 maggio 2014
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Fragolosa67

      L'onore e il rispetto

      Non ero più bambina ma una ragazza di venti anni quando mio nonno mi chiese di accompagnarlo. La strada profumava di erba secca e grano. Percorremmo in silenzio la piccola stradina in discesa che porta alle case rustiche dei miei parenti fino ancora più sotto di fronte al fienile. Erano le... [continua a leggere »]
      Francesca Genna
      Composto giovedì 7 novembre 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Fragolosa67

        la caccia

        "Guarda laggiù!" "Dove?" "Di fronte a te. Non vedi? Sss... Taci se no ti sente." Lo scalpiccio degli zoccoli mi fa notare due orecchie spuntare dalla macchia. La vegetazione è fitta e a terra crescono imponenti le ortiche. Il profumo di muschio e di umido si è accentuato ora che stanno calando... [continua a leggere »]
        Francesca Genna
        Composto lunedì 25 novembre 2013
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Fragolosa67

          La dignità calpestata

          Silenzio in aula la seduta ha inizio! Il giudice batte il piccolo martello posto sul tavolo e tutti i presenti tacciono diligentemente.
          Pietro è seduto mentre sorride pensando a questa scena. Invece entra il Direttore delle Risorse Umane e si siede.
          L'accusato è davanti insieme all'accusatore...
          [continua a leggere »]
          Francesca Genna
          Composto martedì 29 aprile 2014
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di