Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Francesca Alleva

Scrivere, nato a Milano (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Francesca Alleva

Ti ho raccolto

Ti avevo raccolto come solo le donne sanno fare. Con quella loro predisposizione all'accoglienza, come in un grembo. Ti avevo raccolto, con tutti i tuoi pezzi sparsi in giro, i tuoi difetti enormi, che mi facevano sorridere e mi avevano fatta innamorare di te. Ti avevo scelto, sicura che tu... [continua a leggere »]
Composto domenica 25 agosto 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Francesca Alleva

    Ti penso poco

    Ti penso poco, mi impongo di scacciarti quando ti sento bussare alle porte del pensiero. Fai male. Rimpianto. Rabbia. Passione. Frustrazione. Sei un pensiero proibito, bello, dolce, eccitante, lontano. Troppo vicino, però, quando mi entri come un ago nel cervello. Accetto di pensarti quando... [continua a leggere »]
    Composto mercoledì 10 luglio 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Francesca Alleva

      Ti scrivo per chiederti scusa

      Ciao.
      Ti scrivo per chiederti scusa.

      Non per come sono io, quello mai, finché mi piaccio e non ledo il poco mondo che amo intorno a me vado bene così.
      Ti scrivo per chiederti scusa per la porta sul naso che ti ho dato prima che potessi aggiungere un'altra parola.
      Le mie spiegazioni sono semplici...
      [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Francesca Alleva

        Tornate

        Ritornate. Se ve la sentite, ritornate. Se ci ripensate davvero, ritornate. Non tornate perché non sapete dove andare, ritornate perché avete capito che andare avanti senza quella persona non è ciò che fa per voi. Che la strada senza la sua mano nella vostra non è adatta a voi. Non ritornate per... [continua a leggere »]
        Composto domenica 23 giugno 2013
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Francesca Alleva

          Tutti cercano qualcuno

          Tutti cercano qualcuno. Che li faccia ridere, star bene, rilassare, tranquillizzare, che li sappia amare. Io non cerco nulla. Nemmeno aspetto, tantomeno cerco! Eppure arrivano le persone, le promesse, quelli che mi aprono delle bellissime finestre su un orizzonte magnifico, il panorama più bello... [continua a leggere »]
          Composto sabato 24 agosto 2013
          Vota il racconto: Commenta