Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Federica Colarossi

Studentessa, nato martedì 22 ottobre 1985 a Sassuolo (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Poesie.

Scritto da: Federica Colarossi

Risolvere i traumi che portano brutti eventi a manifestarsi, continuamente, nella propria realtà

Siediti, rilassati, chiudi gli occhi e... Rivivi l'esperienza
negativa che continui ad attrarre. Rivivila con la mente,
il tuo cervello non distingue la realtà dall'immaginazione.
Cambia le emozioni di quell'evento, Cambia il suo risultato,
immagina una fine positiva, immagina tutto ciò che...
[continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Federica Colarossi

    Se acquisisci la massima consapevolezza per un istante

    ... anche adesso se vuoi, ti rendi conto di quel
    che sei realmente, Entità immortale che
    gioca ad incarnarsi sulla terra per purificarsi.
    È un gioco, è un bellissimo gioco nel quale non
    c'è alcun motivo per cui aver Paura, e invece
    ci lasciamo prendere dai problemi. Prendiamo coscienza
    assoluta...
    [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Federica Colarossi

      Trasmutazione dei mali e delle memorie - l'amore contro la paura

      Tutto ciò che è "negativo", tutti i sentimenti più brutti,
      le emozioni negative, i pensieri limitanti... da cosa
      hanno origine? L'origine di ciò che ha una
      bassa frequenza è solo una, è sempre e solo una, la
      paura.
      La rabbia deriva dalla paura, così come la cattiveria,
      l'egoismo, la sofferenza...
      [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Federica Colarossi

        Uccidere i propri mali o... curarli?

        La sofferenza, come liberarsene? Combatterla
        con rabbia o accoglierla con amore? La causa
        del tuo dolore è un taglio sul tuo braccio. Osservi
        il taglio e pensi che non doveva accadere, che
        non è giusto. Guardi il taglio, e vedi la causa della
        tua sofferenza. Ma... tu combatti contro quel taglio
        o...
        [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta