Racconti di Davide Bianco

Nato a svizzera
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: D. Bianco

Gli uomini di una volta

Gli uomini di una volta erano quelli che passavano sotto i balconi, per vedere un sorriso ogni tanto della propria amata, quelli che mettevano la benzina nella macchina e la consumavano tutta per vederne l'ombra al buio, senza uno sguardo ricambiato, erano quelli che dopo aver fatto chilometri... [continua a leggere »]
Davide Bianco
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: D. Bianco

    I nonni

    In questo millennio la cosa bella che ci è rimasta sono i nonni. Quelli che ci hanno insegnato ad andare in bicicletta, quelli della comprensione illimitata, quei nonni della cinque mila lire a Pasqua e quella frase (mi raccomando non spenderli tutti)
    i nonni, con il loro grembiule e quella...
    [continua a leggere »]
    Davide Bianco
    Composto domenica 10 luglio 2016
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: D. Bianco

      I nostri giorni

      Ci sono giorni uguali e giorni con date da ricordare magari lontane sbiadite o impresse ancora nella mente come quei giorni di tanti anni fa. Giorni che fanno il giro e ogni volta che si presentano all'alba non è mai uguale come quel giorno vissuto. Ci sono giorni che hanno dei numeri per... [continua a leggere »]
      Davide Bianco
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: D. Bianco

        L'ultimo saluto

        È arrivato il giorno dove uno di noi dovrà andarsene, dovrà salutare come se fosse un arrivederci, è arrivato il giorno dei ringraziamenti, delle scuse, dei rancori per non aver detto o per non aver fatto. Si sapeva, lo sapevamo già, uno di noi doveva andar via, è la vita amore mio, come una... [continua a leggere »]
        Davide Bianco
        Composto venerdì 18 novembre 2016
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: D. Bianco

          La felicità

          Io me la ricordo la felicità, era fatta di operai che andavano al mare quel giorno di agosto, tutti. Con le macchine senza aria condizionata, con i portapacchi piene di valigie e le autostrade senza bollini neri. Erano gli anni dove i pensionati potevamo permettersi la giusta ricompensa dopo una... [continua a leggere »]
          Davide Bianco
          Composto sabato 30 luglio 2016
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di