Scritto da: Cleonice Parisi

Il Castello - La favola che giustifica il Fardello

Ogni uomo crederà d'esser una stanza di un grande castello, sino a quanto la Vita non lo chiamerà per nome.
"Castello? Castello? Castello rispondi?"
Gridò impaziente la Vita ad un Castello.
"Vita il Castello dorme, io sono solo una delle sue stanze."
La Vita prese a ridere e con occhi...
[continua a leggere »]
Cleonice Parisi
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Cleonice Parisi

    Il Cesto - I raccontini

    "Ripulirò il sentiero
    dal sasso molesto,
    nessun pretesto
    mi farà meno lesto.
    Ogni contesto
    sarà reso onesto
    quel che detesto
    in breve avrà onor nel cesto."

    - Camminavo scalza e raccolsi i sassi che mi intralciavano i passi, mettendoli in un cesto.

    Quel che credevi invero non è...
    [continua a leggere »]
    Cleonice Parisi
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Cleonice Parisi

      Il Creatore di Stelle - La favola della Bellezza nella sua Interezza

      La beltà è una breve realtà, come viene così se ne va.

      Disse la Donna all'Uomo che la osservava con grande interesse.

      Sei bella e mi incanti, raccontami dei tuoi amanti!

      Disse poi l'Uomo senza staccare gli occhi dalla Donna.

      Di amanti ne ho avuti tanti, che nella trappola della beltà...
      [continua a leggere »]
      Cleonice Parisi
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Cleonice Parisi

        Il Cucchiaio Codardo

        Un Cucchiaio Codardo, aveva da sempre sognato di esser un Dardo, ogni notte chiuso nel suo Cassetto sentiva di starci sempre più stretto, e quello che pensava andava detto:
        Ti odio Cassetto maledetto, mi vai più che stretto!
        Urlava e sbraitava ogni istante quel impietoso verdetto e un giorno...
        [continua a leggere »]
        Cleonice Parisi
        Vota il racconto: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di