Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Cleonice Parisi

Nella Valle del Ricordo

Viveva nel lontano paese del Ricordo una donna dalle mani di ghiaccio. Ogni cosa la sfortunata donna sfiorasse, si gelava morendo inesorabilmente, a causa della sua maledizione. Il popolo tutto per paura l'allontanò dal vivere, mandandola in esilio tra le montagne del Silenzio. In quel luogo... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Cleonice Parisi

    Non c'è rosa senza spine

    Non c'è rosa senza spine

    Osserva il tuo giardino - disse il Sole alla Bambina - lì potrai scorgere insegnamenti antichi, la sua saggezza è frutto di millenni di crescita umana.

    La Bambina si chiese come potesse il suo giardino essere il frutto della crescita umana, e il Sole che sapeva...
    [continua a leggere »]
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Cleonice Parisi

      Non cade foglia che Dio non voglia

      Ti darò, se tu mi dai;
      Io pronuncerò, se tu pronunci;
      Ti ascolterò, se tu mi ascolti.
      Non esistono compromessi nei cieli.

      Fingi con te stesso che il ciel non esista,
      e parla al tuo cuore e solo al tuo cuore,
      solo attraverso il dialogo sincero con la tua anima,
      troverai Dio.

      Non...
      [continua a leggere »]
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Cleonice Parisi

        Non si ferma questo treno! - La favola del Fieno

        Del fieno era finito nelle ruote di un treno, e ne era divenuto il freno...
        Il treno camminava come se avesse il freno tirato, quando il motore andò sotto sforzo e ci fu un forte botto.
        Cosa succede!
        Disse il macchinista.
        Che storia è questa, chi ha tirato il freno non può fermarsi questo...
        [continua a leggere »]
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Cleonice Parisi

          Non sputare in cielo, che in faccia ti viene

          Non sputare in cielo, che in faccia ti viene

          La vita accorre,
          laddove occorre.

          La vita è un infermiera amara
          che ti aggrava se ti ama.

          Se sei cieco ad un occhio
          perderai anche l'altro;

          Se sei zoppo ad un piede,
          ti danneggerà il secondo;

          La vita è una sarta sadica
          ti punge per...
          [continua a leggere »]
          Vota il racconto: Commenta