Scritto da: Cleonice Parisi

La porta che non c'era

Ero una piccola vela in balia dei venti del vivere, oggi sono un veliero che solca il suo mare consapevole della rotta da percorrere, seguendo la scia di una luce unica e magica, la luce del cuore.

La luce filtrava dalle grandi finestre dell'antica villa, ormai, disabitata da tempo. Le...
[continua a leggere »]
Cleonice Parisi
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Cleonice Parisi

    La porta della vita

    A te donna che cammini, segui la scia della tua stella e non guardare ai falsi bagliori terreni, nessun uomo potrà mai condurti alla tua fonte di vita. Quella strada è tracciata nel tuo cuore e solo i tuoi passi potranno raggiungerla. Osserva la mia luce ed ora guarda nel tuo cielo ovunque... [continua a leggere »]
    Cleonice Parisi
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Cleonice Parisi

      La rana ingrata

      Dammi una mano disse una rana al Re. E il re che lo stagno osservava distratto prestò attenzione a quella rana, guardandola con grande pietà. E allungando la sua grande mano la tolse dall'impiccio depositandola sulla riva poco distante allo stagno.

      Cosa ti accade piccola rana, perché mi hai...
      [continua a leggere »]
      Cleonice Parisi
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Cleonice Parisi

        La Realtà - La favola dell'Amore

        La Realtà era stanca e senza allegria, camminava come un antica vedova tra le strade di una città affollata fatta da volti distratti e distanti. Ma il giungere della primavera depositò ai confini della sua spiaggia l'Amore.
        Gioia inattesa e grande serenità, pervasero il cuore della Realtà, che...
        [continua a leggere »]
        Cleonice Parisi
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Cleonice Parisi

          La Sacra Legge

          Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.

          Un uomo grande, che possedeva grosse scarpe, camminava incurante nel giardino di Dio. Le piccole creature, che vi abitavano tremavano di paura al solo veder la sua ombra apparire. Ma il grande uomo, che aveva occhi per vedere e...
          [continua a leggere »]
          Cleonice Parisi
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di