"Ora Mr Dick" disse mia zia, con la sua aria seria e con l'indice alzato, come prima "ti farò uin'altra domanda. Guarda questo bambino"
"Il figlio di David?" Disse Mr Dick, con viso attento e perplesso.
"Precisamente" rispose mia zia "che ne faresti ora?"
"Che ne farei, del figlio di David...
[continua a leggere »]
Charles Dickens
Vota il racconto: Commenta
    Egli sfidava mia zia con tanta furia che non riusciva a tenersi ritto e abbaiava tutto di traverso. Più mia zia lo guardava e più lui rimbottava; questo perché negli ultimi tempi, mia zia si era messa gli occhiali e Jip, per ragioni imperscrutabili, considerava gli occhiali un affronto personale. [continua a leggere »]
    Charles Dickens
    Vota il racconto: Commenta

      David Copperfield

      "Mr Dick" domandò mia zia "cosa ne devo fare di questo bambino?"
      Mr Dick riflettè, esitò s'illumino in viso e rispose:
      "Gli faccia prendere subito le misure per un vestito"
      "Mr Dick" esclamò mia zia, rionfante "dammi la mano perché il tuo buonsenso è inestimabile"
      [continua a leggere »]
      Charles Dickens
      Vota il racconto: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di