Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Bruno Natale

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: bryan-br1

Non mi basta

Si dice "basta il pensiero". Guardare il volo di un gabbiano e volare accanto a lui solo col pensiero non mi basta. Vedere da lontano una bianca spiaggia, e sullo sfondo l'azzurro mare, per poi tuffarsi, ma solo col pensiero e non poter nuotare, non mi può bastare. Non basta guardare i prati... [continua a leggere »]
Composto giovedì 9 aprile 2015
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: bryan-br1

    Persone sole

    Lo spettacolo è finito, i cantanti e gli attori se ne vanno, nella sala restano solo poche sedie vuote, le tante persone anziane con le loro sedie a rotelle che riempivano la sala si allontanano lentamente lungo i corridoi, per poi disperdersi nelle tante camerette vuote. Mi dirigo verso l'uscita... [continua a leggere »]
    Composto giovedì 1 settembre 2016
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: bryan-br1

      Piccolino

      Capitolo: Libro della vita.
      Quando eri piccolino la mia mano tu stringevi, protezione in me cercavi, ora tu tieni la mia come gesto di conforto. Quando eri piccolino ti prendevo per la mano e ti insegnavo a camminare sul sentiero della vita, ora tu lo fai con me in quel che resta del mio tempo. Quando eri piccolino se... [continua a leggere »]
      Composto lunedì 24 febbraio 2014
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: bryan-br1

        Raggio di luce

        Capitolo: Il libro della vita.
        Un raggio di luce ti illumina i viso, non sei sulla terra, ne sei in paradiso. Una mano ti sfiora i capelli, e un sospiro ti avvolge nel sonno, è dolce lo sguardo di chi a te sta vicino e divide con te il tuo stesso cuscino. Nessuno che parla, ascoltiamo il silenzio che dice se mi ami, e se... [continua a leggere »]
        Composto mercoledì 19 febbraio 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: bryan-br1

          Risveglio

          Capitolo: Libro della vita.
          Tu ti svegli ogni mattina poi ti alzi e io ti sento, siamo soli nella stanza mentre tutto attorno tace, senti solo il mio respiro mentre fingo di dormire. Si lo so non sei felice ma è il dovere che ti chiama mentre io rimango a letto. Poi ti vesti, non mi vedi, mentre io ti spoglio con lo sguardo... [continua a leggere »]
          Composto mercoledì 19 febbraio 2014
          Vota il racconto: Commenta