Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: Massimo Capini

Profonda riflessione

Sono qui nella speranza di poter cancellare il "male" che indirettamente ti ho fatto non avendo compreso quanto tenessi a me. Da quando non ho potuto più rivedere il tuo viso, e dopo quella bellissima lettera da te inviatami, bagnata anche dalle mie lacrime durante la sua lettura, ho compreso lo... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: blackbeauty

    Quando ami

    C'era una farfalla, che aspettava tutti i giorni sorgesse il sole. Per poter esibirsi in volo, volava su e giu di qua e di la e il sole le diceva "sei così brava" Nessuna farfalla vola come te e lei esplodeva di gioia, non le sembrava vero! Il sole stava ammirando lei! Così disse al sole di... [continua a leggere »]
    Composto venerdì 11 aprile 2014
    Vota il racconto: Commenta

      Quando arriva lo schiaffone!

      Il gesto di un istante, fulmineo, repentino. Per tanti è giusto e serve nell'educazione di un bambino, per altri è assolutamente sbagliato e nocivo.
      Quella sera Andrea aveva capito per la prima volta cosa significasse prendere un ceffone dalla mamma. Sapeva che lei alla giusta occasione non...
      [continua a leggere »]
      Composto sabato 24 settembre 2011
      Vota il racconto: Commenta

        Quando tornerai

        Quando tornerai mi troverai ad aspettarti e senza domande amerò ogni momento che saprai dedicarmi. Quando tornerai abbraccerò il tuo cuore e farò mia la tua pelle che chiede di essere accarezzata teneramente. Quando tornerai avrò luce per i tuoi occhi stanchi e mani calde per la tua anima che... [continua a leggere »]
        Composto sabato 25 maggio 2013
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: F4B10Z

          Quegli occhi...

          Mi svegliai.
          In preda al panico ed all'angoscia.
          Sentivo il cuore pulsarmi in gola, i battiti accelerati.
          Capii subito di aver sognato ancora una volta ciò che al contempo mi fa più paura e mi regala quello stordimento che solo l'amore può causare.
          Avevo visto, nel mio sonno, quegli occhi.
          I...
          [continua a leggere »]
          Composto domenica 31 ottobre 2010
          Vota il racconto: Commenta