Scritto da: Amanda Margiaria

Solo un bacio

Mentre aprivo la porta della sua stanza mi è venuta l'impressione di entrare in un bazar africano: pareti ricoperte di foglietti colorati e stoffe dalle stampe etniche che facevano da sfondo a quell'incasinatissimo "ricordo di vita", come ama definirlo lei, tanti cestini traboccanti di ogni... [continua a leggere »]
Anonimo
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Jean-Paul Malfatti

    Dad's touching note to gay son

    Nate,

    I overheard your phone conversation with Mike last night about your plans to come out to me. The only thing I need you to plan is bring home OJ and bread after class. We are out, like you now.

    I've known you were gay since you were six—I’ve loved you since you were born

    — Dad

    PS...
    [continua a leggere »]
    Anonimo
    Composto lunedì 25 marzo 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di