Scritto da: Anna Maria

lettera a mia figlia

Amore mio dolcissimo, è da tanto che stringo questa penna fra le dita con un'infinità di pensieri nella mente e nel cuore, ma invano riesco a mettere in fila una frase che abbia un filo logico per te che leggi o che leggerai in futuro, perché sconfinato è il bisogno che ho di dirti quanto è... [continua a leggere »]
Anna Maria Carella
Composto sabato 26 gennaio 2013
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Anna Maria

    Quasi un tocco d'ali

    "Non si può mai prevedere come gira il vento!" Se c'è qualcosa che ho imparato dai miei pazienti in questi più che ventennali anni di servizio, è la considerazione che anche nella più luminosa delle giornate estive di sole, all'improvviso può calare il buio e scatenarsi un temporale.
    Ecco...
    [continua a leggere »]
    Anna Maria Carella
    Vota il racconto: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di