Scritto da: Andrea Polo

Sguardi rubati

Mi sarei perso altre mille volte in uno sguardo concesso, in un abbraccio donato, in un bacio rubato... Mi sarei perso nel suo amore impreziosito dal tempo, cosparso di ricordi e di emozioni. Mi sarei perso inutilmente in un amore senza senso, in una parola detta con troppa leggerezza, in un... [continua a leggere »]
Andrea Polo
Composto domenica 10 luglio 2011
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Andrea Polo

    Siamo essere umani

    Siamo uomini, esseri così fragili, a volte incompresi. Esseri che non trovano talvolta le risposte neanche nelle emozioni più forti che possano esisterci. Siamo essere umani, quelli che un tramonto è un incanto, quelli che restano ad osservare il cielo anche quando è grigio. Siamo esseri umani... [continua a leggere »]
    Andrea Polo
    Composto giovedì 29 settembre 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Andrea Polo

      Uguali

      Avevamo lo stesso cuore, gli stessi occhi, le stesse mani, quasi tutto ci accomunava, eppure eravamo cosi diversi, cosi soli, cosi lontani. Da dove nasce la diversità se poi siamo cosi simili? Cosa ci spinge a vivere in modo diverso se abitiamo sullo stesso mondo? Avrei voluto solo capire perché... [continua a leggere »]
      Andrea Polo
      Composto sabato 17 novembre 2012
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Andrea Polo

        un giro bolognese

        Quann e scur o ciel int a sta città e Gent affollata, tutt perfettini e preziosini ca giren pe quartier a fa spes. Quatt musicant sonen sotto a nu purticat na canzone napolitan, comm a dicer benvenut int a sta città, che cià appartien nonostant simm stranier. Ca canzuncell te ricen ca pur ca... [continua a leggere »]
        Andrea Polo
        Composto lunedì 15 ottobre 2012
        Vota il racconto: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di