Scritto da: Andrea Polo

A te nonna

Ho chiuso gli occhi un istante e tu eri lì. Bella, radiosa, con un sorriso solare, mi accarezzavi la fronte ogni sera prima di andar a letto, ed io gioivo nel sapere che tu c'eri, che ti preoccupavi di me. Poi il giorno seguente ho riaperto gli occhi e tu non c'eri più. La malattia ti ha portato... [continua a leggere »]
Andrea Polo
Composto mercoledì 26 gennaio 2011
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Andrea Polo

    Addio amico mio

    Ciao a te che leggi,
    mi chiamo jamila. Oggi è il mio ultimo giorno di vita, fra un po' i miei occhi si chiuderanno, e lentamente forse entrerò in un mondo migliore. Ho 5 anni, potrai dirmi sono un po' pochi per poter morire, Beh se nasci nel mio paese ti accorgerai che forse l'età media di noi...
    [continua a leggere »]
    Andrea Polo
    Composto domenica 5 giugno 2011
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Andrea Polo

      Amandosi

      Quando ho scoperto di amare me stesso non mi è servito più nulla. Quando inizi ad amare te stesso è un po come aprire una finestra a mezzanotte ed essere accecati dalla luce d'improvviso. Quando ho iniziato a farlo, ho capito che non avevo bisogno d'altro, ho provato un senso di pace, sì, di... [continua a leggere »]
      Andrea Polo
      Composto sabato 15 giugno 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Andrea Polo

        Amori facili

        Io non mi spiego una cosa, come si fa ad amare qualcuno subito dopo aver chiuso una storia? Ci vuole una troppa facilità per fare questo, si deve essere così incoscienti da fare un gesto simile o forse un immaturità tale senza aver capito i perché della fine della precedente storia. Quello che... [continua a leggere »]
        Andrea Polo
        Composto sabato 21 luglio 2012
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Andrea Polo

          Angeli

          Una stella è nata nel cielo oggi, per portare serenità a chi una serenità non ha... un sorriso a chi è triste, una carezza a chi piange... una speranza a chi speranze non ne ha... alzando gli occhi al cielo questa magia danza nel cielo... e vorresti che questo pensiero arrivasse li lontano dove... [continua a leggere »]
          Andrea Polo
          Composto domenica 27 dicembre 2009
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di