Scritto da: Alessandro Comita'
Dopo una qualunque delusione, il primo pensiero che ricorre continuo dentro di noi è d'imparare dal nostro passato, dai nostri stessi errori farne la lezione più importante della nostra vita. Essere diffidenti o nutrire poca fiducia, in qualunque delle persone che ogni giorno viviamo. Perderne... [continua a leggere »]
Alessandro Comità
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Alessandro Comita'
    La vita può essere paragonata con piena semplicità, a delle spoglie pagine di un libro. Ognuna priva di qualunque contenuto, sarà riempita dai singoli momenti che la caratterizzano. Alcuni descriveranno la gioia dei singoli attimi vissuti, brevi e frettolosi, per repentina felicità di ultimare l... [continua a leggere »]
    Alessandro Comità
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Alessandro Comita'

      Buon Natale

      Con questo messaggio rivolgo i miei più sinceri auguri di Natale a coloro che conosco e a chi, divenuti oggi un semplice ricordo, si professarono abili benefattori di fragili illusioni e di un'apparente amicizia. Gli auguri più calorosi li riservo alle persone che in questi giorni di festa... [continua a leggere »]
      Alessandro Comità
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Alessandro Comita'

        Il dolce esprimere di una rosa

        Le parole servono a descrivere o dare certezza a ciò che la mente desidera esprimere. Nonostante si possano usare con eleganza e raffinato dire, non sempre sono pienamente capite. Possiamo usare, tuttavia, il ricco linguaggio dei fiori. Vedi questa rosa rossa ad esempio? Il suo colore... [continua a leggere »]
        Alessandro Comità
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Alessandro Comita'

          Le persone della nostra vita

          Diversi sono i modi di far comprendere con semplici parole, le persone della nostra vita. Personalmente, spiegandole con semplicità, le preferisco paragonare ad un capo di vestiario. "Alcuni dicono appena le indossi e senza andare oltre, decidi di privartene. Chi, troppo stretto, spogliartene... [continua a leggere »]
          Alessandro Comità
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di