Questo sito contribuisce alla audience di

Racconti di Ada Roggio

Acconciatrice, nato giovedì 29 giugno 1961 a Floersheim am Main (Germania)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Indovinelli, in Poesie, in Umorismo, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Ada Roggio

Innovazione e sviluppo un intreccio per dare vita alla cultura

Buon giorno, sono Ada Roggio di Barletta, di professione faccio l'acconciatrice. La mia passione per la storia, per le figure femminili, e il loro particolare modo di vestirsi, ingioiellarsi, di acconciare i capelli, mi hanno portata a documentarmi. Autodidatta, ho cominciato per gioco a... [continua a leggere »]
Composto martedì 28 aprile 2015
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Ada Roggio

    L'uomo

    Capitolo: 1°.
    L'uomo abitava la terra con tanti affanni, dolori, insidie, soprusi, cattiverie, e guerre. L'amore era cambiato, l'uomo era sempre di più arrabbiato, si era armato di odio. L'uomo non amava più, aveva perso il senso della vita. Dio arrabbiato aprì il cielo e scese sulla terra. Dio chiamò a se... [continua a leggere »]
    Composto giovedì 12 dicembre 2013
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Ada Roggio

      L'uomo

      Capitolo:
      Passarono molti anni, la terra bruciava eruttava lave incandescenti, e l'uomo bruciava nelle fiamme. L'uomo che chiedeva perdono a Dio esortandolo a farlo attraversare la porta d'oro del paradiso era diventato falso, ribelle, ostile. L'uomo e la donna divennero peccatori, mentre le loro anime... [continua a leggere »]
      Composto venerdì 13 dicembre 2013
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Ada Roggio

        La tua sofferenza

        Mentre il mio cuore si straziava dal dolore nel vedere la tua sofferenza, La mia mente si sporgeva oltre, chiedevo a Dio di donarmi la tua sofferenza per alleviare il tuo dolore. Pregavo, e in cuor mio piangevo. Pregavo, e in cuor mio speravo. Pregavo, e in cuor mio cercavo di trovare uno... [continua a leggere »]
        Composto giovedì 3 aprile 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Ada Roggio

          Lettera

          Per la persona che lei è, l'ho sempre rispettata, ancor oggi sento questo doveroso rispetto nei suoi confronti.
          Mi chiedo, come si è permesso di prendersi il libero arbitrio di modificare i miei scritti e pubblicarli, farli miei.
          Io.
          Io in ciò che lei ha ravveduto non mi rispecchio, quelle parole...
          [continua a leggere »]
          Composto lunedì 1 dicembre 2014
          Vota il racconto: Commenta