Virgilio

Aneddoti

Aneddoto è un breve racconto spiritoso che descrive un episodio di vita trascorsa o immaginata.

Scritto da: Barbara Frau
in Racconti (Aneddoti)

Storia di un bambino di strada

Capitolo: Introduzione
Era una mattinata di metà novembre e sebbene il cielo risplendesse di un azzurro sfumato dal candore delle soffici nuvole, la temperatura era piuttosto fredda e i raggi del sole sembravano arrendersi davanti a quel gelo così pungente che aveva avvolto il risveglio della città. Nonostante tutto... [continua a leggere »]
Vota il racconto: Commenta
    in Racconti (Aneddoti)

    Ambulanze

    Ho nelle orecchie un suono continuo di sirene. Come se cento ambulanze continuassero a girare impazzite per cercare, senza trovarlo, il luogo del disastro. Che è stato segnalato e dove c'è da portare immediato aiuto alle vittime. Ma la realtà che vedo non è questa. C'è gente che si diverte... [continua a leggere »]
    Composto venerdì 21 marzo 2014
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Padrisia Lag
      in Racconti (Aneddoti)
      Passeggiando a piedi nudi sulla sabbia una conchiglia mi ha ferita, ma non per questo odio le conchiglie ne ho trovate di meravigliose. Senza timore... continuo a passeggiare sulla spiaggia in cerca di conchiglie. Morale: se hai sofferto per qualche persona non vuol dire che tutte le persone... [continua a leggere »]
      Composto giovedì 31 luglio 2014
      Vota il racconto: Commenta
        in Racconti (Aneddoti)

        Il risveglio

        Dopo tanto girovagare, mi sono lasciato accompagnare dalle onde in un porto dove l'acqua era calma e la brezza mi cullava. Vinto dalla stanchezza mi assopii. Al risveglio, dopo un tempo parso privo di limiti, non sentii la fame bensì i morsi più dolorosi della triste solitudine. A poca distanza... [continua a leggere »]
        Composto giovedì 15 maggio 2014
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Gianluca Frangella
          in Racconti (Aneddoti)

          La bolla di sapone e il gatto

          Da un sospiro nacque una bolla di sapone e subito volò nell'aria. Il vento la dondolò su di un fiore, il quale, meravigliato nel vedere il suo splendore le domandò: "Come sei bella! Chi sei?"
          "Sono una bolla di sapone e quel che vedi è il tuo riflesso..."
          Il fiore arrossì e con un petalo l... [continua a leggere »]
          Composto giovedì 15 maggio 2014
          Vota il racconto: Commenta