Area Riservata

Proverbi di Napoli


proverbio postato da: Giuseppe Freda, Proverbi (Napoli)
Femmene, ciucce e crape tèneno a stessa capa.

Donne, ciuchi e capre hanno la stessa testa, cioè i medesimi meccanismi mentali.
Riferimento:
Lapidaria e volgare massima antifemminista, che si fa fatica a ritenere proverbiale. Pure, così è...

proverbio postato da: Giuseppe Freda, Proverbi (Napoli)
Nu' ducato 'o sisco, e nno nu' carrì a Mastu Francisco.
Riferimento:
Un ducato (moneta del regno delle due Sicilie) ad ogni fischio, e non un carlino (ce ne volevano dieci per fare un ducato) a mastro Francesco, incarnazione paradigmatica di ogni irriducibile antipatia.


proverbio postato da: Giuseppe Freda, Proverbi (Napoli)
'Ncapa sempe coppole, 'e piere sempe zuoccole, 'a panza sempe vruoccole, e 'nculo sempe cavece.
Riferimento:
In testa sempre coppole (berretti popolari di scarso pregio), ai piedi sempre zoccoli (idem quanto alle calzature), nel ventre sempre broccoli (idem quanto al nutrimento), e nel sedere sempre calci (per completare il quadro).
Ironica resa, tutta partenopea, all'ineluttabilità di taluni destini...

proverbio postato da: Giuseppe Freda, Proverbi (Napoli)
'O cecato 'e Santa Maria: mez'ora p''o fa cantà, tre ore p''o fa sta zitto.
Riferimento:
Il cieco di Santa Maria (probabilmente s. Maria Capua Vetere, paese vicino Napoli): mezz'ora per farlo cantare, tre ore per farlo star zitto.
Detto delle persone che è bene lasciar tacere, perché divengono logorroiche una volta presa la parola.

proverbio postato da: minnie, Proverbi (Napoli)
Si marzo ' ngrogna te ne votta ll'ogne.

Se marzo si ingrifa ti porta via le unghie.

Proverbi

Fai pubblicità su questo sito »