Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Susan

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Susan

Preferisco essere

Amo il mio tempo,
quello in cui
riesco a far
parlare le mie
emozioni,
quello in cui
sono me,
a volte troppo
critica di me stessa,
a volte cinica,
a volte ironica,
spesso ribelle,
ribelle a me stessa,
alle mie emozioni,
contraddittoria
con me stessa,
contraddittoria
ad una vita fatta
di regole e paure,
amo il mio tempo,
quello in cui
io sono,
l'essere,
in fondo io preferisco
essere che non essere,
altrimenti cosa
me ne faccio
della mia libertà,
della mia solitudine,
se non posso
essere!?
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Susan

    Poeta tu

    Poeta, tu,
    che sei
    silenzi e rumori.
    tu poeta che sei
    porta invisibile di
    poesia di te,
    anima perseverante,
    anima indifesa,
    poeta,
    Tu, che descrivi
    la tua solitudine,
    Tu!
    Poeta sofferente,
    poeta che
    parli, e scrivi
    di amori lontani,
    amori persi,
    passioni e delusioni,
    tu poeta sofferente,
    che descrivi e scrivi
    dei tuoi sensi,
    sensi di una
    stroria d'amore,
    e non ti accorgi che
    c'è dentro l'anima
    tua la più grande
    stroria,
    intensa, infinita
    storia d'amore!
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Susan

      La vita accanto a me

      Strana mattinata,
      mi sveglio,
      mi rigiro in quel letto
      troppo grande,
      mi soffermo e,
      vedo, vedo me e,
      la mia vita, li
      accanto a me,
      starò sognando,
      provo a parlare ma
      nulla esce dalle mie
      labbra e così
      resto muta,
      Strano, non mi assomiglia,
      questa donna accanto a me,
      scuoto la testa,
      e, mi accorgo che
      è la mia vita,
      una lacrima scivola ed io
      non posso aiutarla,
      resto ferma e lascio che
      arrivi alle mie labbra
      asciutte,
      forse quel salato di
      lacrima le bagnerà,
      mentre guardo questa
      vita accanto a me, che
      come un flash
      passa davanti senza
      difese davanti
      ai miei occhi spenti,
      oggi sono spenti,
      chissà mi dico, chissà se,
      ma non ho più voglia
      di chiedermi,
      inèrme resto e guardo
      la vita accanto a me,
      non era quello che
      sognavo,
      ma è andata così,
      mi dico, e mi convinco,
      è andata così,
      doveva andare così a
      mentre
      guardo quella vita
      accanto a me!
      Vota la poesia: Commenta