Poesie inserite da stephanie

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: stephanie

Il rumore del silenzio

È quel nodo in gola che ti stringe il cuore
è quella tristezza che ti assale
e che non ti fa respirare...
è quel bellissimo ricordo che hai
ma che vorresti e non riesci a cancellare mai...
È pensare in cosa hai sbagliato
cercando di rimediare, ma ahimè senza nessun risultato...
è dannarti l'anima pensando di aver visto giusto
e scoprire invece che non hai capito niente...
È un dolore che ti assale quando vedi una cosa o ascolti una canzone
che ti costringe a ricordare...
È questo... è questo il rumore del silenzio.
Composta lunedì 27 dicembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: stephanie

    Essere mamma

    Le prime paure si sentono quando è dentro di te,
    è già ti sembrano enormi, non sai che il bello deve ancora venire.
    Col passare dei mesi, lo senti scalciare,
    non sai come sarà, ma non importa, finché è dentro di te nulla gli accadrà.
    Allora osservi da lontano com'è realmente la vita,
    vedi tutta questa gioventù che sembra bruciata, è a quel punto che pensi:
    Mio figlio sarà diverso, mio figlio diventerà qualcuno, mio figlio rispetterà i suoi genitori e avrà sani principi, ma la cosa che vorrai di più al mondo, sarà che tuo figlio si confidi con te.
    Allora li cominceranno le vere paure...
    A volte non saprai quale sarà la cosa giusta da fare, e ti verrà voglia di gridare,
    a volte non lo saprai capire, a volte prenderai la decisione giusta,
    ma stai pur certa, che per lui sarà sbagliata.
    Non arrenderti mai, è importante vedrai.
    Quanto grande può essere il tuo amore,
    tanto grande può essere il dolore.
    Perché un figlio è parte di te,
    un figlio è tutta la tua vita,
    ma tutto questo lo capirai,
    solo quando un genitore diventerai.
    Composta sabato 6 giugno 2009
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: stephanie

      La mia piccola farfalla

      La mia piccola farfalla (31-10-2006)
      La mia piccola farfalla, così bella così colorata,
      fragile e delicata.
      È da un po' che ha preso il volo,
      lei era felice e spensierata,
      la mia farfalla, tanto amata.
      Lei non sa che nel suo volo, potrà cadere verso il suolo,
      non sa che non incontrerà solo cose belle,
      ma anche cose tristi e difficili.
      Sarà dura amore mio, dovrai crescere,
      anche se un giorno non ci sarò più io.
      Per adesso non voli più come prima,
      ma vedrai, guarirai.
      La mia piccola farfalla adesso è triste,
      come posso fare per aiutarla!
      Vorrei essere al tuo posto,
      vederti sempre felice ad ogni costo.
      Ma vedi, piccola mia, le cose brutte ti faranno diventare più forte,
      fanno parte della vita.
      Adesso ti sembra che è finita,
      vorresti urlare, dimenticare,
      lo so, non è facile come pare.
      Ma so che sei forte come mamma vuole,
      non per niente, sei del segno "leone"!
      io ci sono e ci sarò sempre
      non ti arrendere per una cosa da niente
      ti voglio bene, tienilo sempre presente.
      Composta martedì 16 giugno 2009
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: stephanie

        Piccola anima semplice

        Tu piccola anima semplice,
        sei così fragile e indifesa, così pura e trasparente.
        Stai là, guardi tutti e non te ne frega niente.
        Sei sempre sincera, ma ahimè, sei vittima del tuo corpo.
        A volte segui il tuo cuore, insegui l'amore,
        a volte ragioni con la testa e lo sai quanto ti costa.
        Però sei fortunata, sai?
        Non devi dare spiegazioni a nessuno, aspetti serenamente e pensi:
        qualcosa le verrà in mente!
        Non t'importa delle conseguenze,
        sei come la musica, aspetti che la tua radio cambi le frequenze,
        allora ti immedesimi in una canzone
        allegra, triste, non importa, tu l'ascolti, ed è tutto ciò che conta.
        Vivi al meglio le tue emozioni.
        Sei incatenata dentro me,
        ma sei libera di fare quel che pare a te...
        Composta lunedì 17 agosto 2009
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: stephanie

          La felicità

          Vi siete mai chiesti il significato di questa parola?
          Eppure essa parla da sola...
          Ma non è importante capire il suo significato,
          ma viverlo...
          Vivere la vita in ogni attimo,
          cogliere al volo ogni minuto bello che essa ci regala
          gioire della felicità altrui...
          Perché la felicità è fatta di piccole cose...
          Tenersi per mano, dirsi un ti amo...
          Vedere tuo figlio che gioca qua e là
          Mentre ride felice sulle ginocchia di suo papà...
          Morire dalle risate, lasciando stare le cose complicate...
          Vedere la gioia sul viso di un bambino...
          Capire un amico standogli sempre vicino...
          Non tenergli rancore neanche se costui si dimostra un grandissimo coglione...
          La felicità è amare ininterrottamente,
          senza pretendere in cambio niente...
          addormentarsi la sera senza avere la voglia di chi spera, ma essere felici per quello che si ha
          e non per quello che mai si avrà...
          Perché essere felici non è avere l'impossibile...
          Non ci si accorge di lei quando ormai l'hai perduta...
          La felicità è avere la forza di guardare avanti,
          senza rancore e nemmeno rimpianti...
          Perché ogni attimo bello che la vita ci regala,
          giusto o sbagliato che sia, bisogna viverlo,
          perché domani potrebbe essere troppo tardi...
          Composta lunedì 14 giugno 2010
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di