Scritta da: Stefano Luppino

Nebbia

Nebbia che rallenta la mia corsa
in te quasi mi perdo
al mio solito cammino doni un'immagine diversa
mi togli la sicurezza di quel che ho sempre percorso
perché della tua presenza sembra non esserci fine
e della tua comparsa non ricordo l'inizio.
Non so dove guardare,
i miei occhi non vedono che te
e non posso pensare finirai di accompagnarmi.
Ma come sempre i miei pensieri
corrono più di quanto i limiti lo consentano,
senza godersi quanto tu in questo momento
riesca con la tua presenza
a cambiare la percezione del mio presente.
Composta lunedì 19 dicembre 2011
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Stefano Luppino
    Sei miele nel cappuccino
    Una goccia di pioggia che bagna dietro il collo
    Quel granello di sabbia che finisce nell'occhio
    Sei un chicco di riso in più che mi fa sentire sazio
    Sai distinguerti perché unica fra tutti
    Non perché sei meglio o peggio degli altri
    Ma perché sai essere diversa
    Lo sei per me
    Perché accanto a te mi sento più grande
    O forse è il mondo che è più piccolo
    Perché il mio mondo sei tu.
    Composta domenica 16 maggio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Stefano Luppino

      Ti amo da una vita

      Non posso che aspettare
      Di uno specchio
      Sono la tua immagine
      Ti osservo, ti ammiro; di più non mi è permesso.
      Ma siamo più simili di quel che sembri
      In noi cercan sempre qualcosa
      Vogliono sapere il tuo significato,
      E cosa si nasconde quando arrivano da me
      Peccato che la risposta che scoprono non la possano raccontare a nessuno...
      Sono descritta ingiusta, tragica e violenta
      Ma a pensarci bene tu non sei rappresentata da alcuni così?
      Però io sono davvero così orribile?
      Tante volte arrivo a causa di una fatalità, non posso negarlo...
      Ma non è la regola, c'è chi m'invoca come salvezza
      Chi mi cerca come speranza
      Proprio come te...
      La verità è che al mondo io sono arrivato dopo poco di te
      Ed è d'allora che non faccio che inseguirti
      Sono geloso, invidioso e meravigliato di te
      Nessuno ti apprezza come me
      Sei un evento incredibile e quotidiano
      A chi ti ama doni un'infinità di emozioni da provare
      Regali problemi, nascondi soluzioni
      Non chiedi nulla ma dai te stessa per loro.
      Questo è meraviglioso,
      Tu sei meravigliosa
      E quando stanca ti abbonderai
      Fra le mie braccia io ti stringerò
      Per darti quell'unico bacio che per me
      Vale tutta una vita...
      Composta lunedì 5 settembre 2011
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Stefano Luppino

        Sei la mia emozione

        Non c'è nulla che posso inventare
        Nulla di più che possa immaginare
        Per quanto la mia fantasia voli, si dimeni, si divincoli
        In tutte le vie del mio sapere
        Dal più banale al meno osceno
        Nessuna parola sembra servire al compito
        Cerco quel che non so dire
        Perché vorrei descrivere non quel che vedo
        Ma quel che mi fai provare e sentire
        Come il profumo di una tua carezza
        Il calore del tuo sguardo
        La fame che ho del tuo sorriso
        Ho mille modi per dire quel che provo
        Ma solo un nome per dire ciò che voglio
        Il tuo...
        Composta domenica 1 maggio 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Stefano Luppino
          Siamo come vento e mare
          Così vicino da toccarci
          Troppo diversi per unirci
          La mia brezza
          Come una carezza
          Ti accompagna fino alla fine
          Fino ad infrangersi contro ogni ostacolo
          Più facile sarebbe dividersi
          Più difficile è volerti lasciare andare
          E alla fine ci perdiamo...
          In quel profumo
          Dove i nostri tratti spariscono
          E io e te non ci siamo
          Perché siamo noi...
          Composta lunedì 2 agosto 2010
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di