Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Sannino Michele

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sannino Michele

Anime fragili

Anime fragili
dal cuor triste esili e fragili
come una foglia che il vento,
che la vita scuote.
I Vecchi
che esperti  di ogni cosa
che la vita gli ha insegnato.
I Vecchi
brontoloni per paura di restar soli.
I Vecchi
Bisognosi di una carezza
di quel posto caldo
di un abbraccio
I Vecchi.
Composta martedì 26 maggio 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sannino Michele

    Bastava poco

    Bastava poco
    una carezza.
    Bastava poco
    come volermi bene.
    Bastava poco
    per non far soffrire
    chi cercava una carezza
    un po' d'amore.
    Bastava poco
    e al posto delle lacrime
    vi era un sorriso.
    Ma forse cercavo troppo
    da un modo dove
    c'è spazio solo per chi
    sa far del male,
    chi non ha un cuore
    e non capisce che il suo far del male
    non solo fa versare lacrime ma può
    uccidere.
    Composta lunedì 18 maggio 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sannino Michele

      Oh Angelo mio

      Oh angelo mio
      che nei miei sogni tu appari
      fa che nel buio della notte
      i cuori tristi trovino
      quello che tu doni a me.
      Oh caro angelo mio
      che tutti i momenti mi sei vicino
      e con i tuoi occhi riempi
      di dolce il cuor mio,
      con la tua presenza doni serenità,
      e con i tuoi baci
      rendi felice il mio cuore.
      Fa che tutti i cuori bisognosi
      trovino in questa notte
      quello che tu doni a me.
      Composta domenica 17 maggio 2015
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Sannino Michele

        Ex

        Ex
        come stelle cadenti
        un'anima vacante
        tra le pareti del cuore
        tra gli abissi dei ricordi.
        Ex
        anime che volteggiano
        tra un sorriso e un abbraccio
        gli eterni sognatori gli eterni arrabbiati.
        Ex
        l'incontri per strada
        con gli occhi spenti
        che ti cedono il posso.
        Ex
        quelli che hanno capito
        che amare se stessi è la scelta migliore.
        Ex.
        Composta mercoledì 13 maggio 2015
        Vota la poesia: Commenta