Poesie inserite da S. Monetti

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: S. Monetti

Ho bisogno di silenzio

Ho bisogno di silenzio
perché la mia voce adesso sarebbe fragore.
Dietro questo corpo apparentemente vuoto
il silenzio ti parla tingendosi di caldi colori.
Il silenzio è la voce delle mie emozioni,
nel silenzio prendono forma i miei pensieri,
come frammenti di conchiglie li conservo
nel profondo della mia anima.
Il mio silenzio ti sente amica
perché è il silenzio che ci unisce
e nel silenzio che ti accolgo
e nel silenzio che ti ascolto,
ma se veramente mi vuoi amare
amami soprattutto nel silenzio.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: S. Monetti

    Credo in te

    Credo in te dolce amica instancabile
    finestra aperta sul mio essere
    compagna dei miei giorni futuri,

    come un raggio di sole in un mattino d'inverno
    hai sgelato la mia solitudine, la mia angoscia, il mio impeto.

    E posando il mio sguardo stanco sulla tua essenza
    rifioriscono sentimenti ed emozioni dimenticate.

    Rivivo nei tuoi sguardi ricordi antichi per sentirti vicina
    e udire la tua voce in colloqui sempre sognati.

    Oggi affido a te mia dolce compagna
    pensieri, desideri e speranze,
    per colmare il mio vuoto infinito.
    Composta mercoledì 6 luglio 2005
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: S. Monetti

      In te

      Sogno un volo di dorati uccelli nella luce fresca dell'alba
      liberi di bramare il cielo,
      le nuvole, il vento, i primi raggi di sole
      e il mio sogno trova la sua realtà,
      un brivido scivola inarrestabile lungo la mia anima
      osservo il sole che sorge immerso in desideri silenziosi,
      il tuo sguardo m'imprigiona
      il tuo amore colma il mio vuoto,
      le tue braccia m'avvolgono tra stelle candide e luminose
      mi rifletto nella tua essenza
      e nel silenzio della notte,
      m'immergo nel tuo sguardo vitale
      dolce rifugio delle mie emozioni
      impaziente aspetterò che il sole alto si levi
      e allora, consegnerò i miei sogni al vento
      lasciandoli annegare nel tuo respiro.
      Composta giovedì 3 giugno 2004
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di