Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie inserite da Sabrina

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sabrina

Egoismo criminale

Non odiare chi ti è stato accanto
e che adesso non è più al tuo fianco.
Non distruggere il tuo stesso sangue
perché da solo il tuo cuore langue
non disperdere il tuo essere uomo
e non permettere alla debolezza
di spargere altro sangue.
Accetta la vita,
accetta i tuoi errori
e non odiare l'amore
perché sei incapace di amare.
Non crederti forte
perché usi la violenza:
tu non sei un uomo,
ma solo un vigliacco.
Composta mercoledì 8 giugno 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sabrina

    Pensieri, emozioni e speranze

    Per riscaldare la pelle basta un giorno di sole,
    ma l'anima risplende solo grazie all'amore.
    La primavera, se vuoi, rivive nei pensieri,
    ma per gioire nel cuore devi imparare a volare:
    non pensare alle paure o a quello che è stato,
    osserva, invece, la ricchezza
    di chi ha tanto amato.
    Non credere che il dolore sia stato vano
    e non sentirti inerme di fronte al destino:
    rinascerai più forte di prima!
    Ritorneranno i sorrisi e le cose belle,
    mentre le tue lacrime si uniranno
    alle stelle.
    Composta domenica 20 marzo 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sabrina

      Cosa rimane del giorno

      Il vento porta via
      quello che rimane del giorno,
      mentre il tempo seppellisce
      le mie gioie ed il mio sorriso
      per restituire solo i ricordi,
      flebili e sbiaditi aquiloni
      che prendono il volo
      con lo spirare del vento.
      E proprio tu, vento,
      che inaspettato arrivi
      per derubarmi
      dei sogni e del mio futuro,
      mi rammenti, senza pietà,
      questa brutta realtà
      da trasformare
      e la mia anima da salvare.
      Con la bocca piena di amarezza,
      il cuore colmo di dolore
      mi costringo ad accettare
      l'ennesimo schiaffo del destino,
      chiedendo ferita e impaurita
      una giustizia che non esiste
      e una solidarietà
      che non sappia di ipocrisia.
      Composta martedì 9 febbraio 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Sabrina

        Di fretta

        Mille volti
        che passano davanti
        ai miei occhi,
        come specchi
        riflettono una solitudine
        sperduta tra tante altre.
        Mille diverse realtà,
        dove ogni pensiero rapisce
        e rende prigioniero
        e ogni contatto casuale tra corpi
        diventa un gesto
        di sgradevole intimità,
        inaspettata,
        un fastidioso risveglio
        per l'anima.
        Composta mercoledì 27 gennaio 2016
        Vota la poesia: Commenta