Poesie inserite da RITA MARIANNA

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: RITA MARIANNA

Cammini con me

Cammini con me, pensiero,
assillo di presenze mancate,
d'eventi di nugoli gonfi di pioggia,
di sorrisi al sapore di mandorla amara.
Cammini con me, pensiero,
mancante di volto, nell'ombra,
nell'affannoso mio incedere.
Cammini con me,
il tuo velo invisibile copre
le mie paure di volti assenti
di quella gente con le
bocche colme di menzogna,
con i cuori indifferenti all'amore.
Cammini con me, presenza
nei silenzi solitari dell'anima,
baluardo contro la mia solitudine.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: RITA MARIANNA

    Vento di memorie

    Il vento spira tenue,
    costante
    tra le fronde degli alberi
    e il fruscio sospira piano
    voci di spasimi remoti
    privati di tempo.
    Passeri arroganti che volano senz'ali,
    nell'anima a stento impuntita.
    Solcano fino all'ultimo ciglio
    preservato e protetto.
    Fiaccano le membra,
    assottigliano il fiato,
    curvano le ginocchia in deboli preghiere,
    che anelano levare le reminiscenze
    dal cuore.
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: RITA MARIANNA

      Non so scrivere parole d'amore

      Non so scrivere parole d'amore,
      odo pianti muti, desolanti,
      che non emergono dal seno,
      si celano dietro sbarre invalicabili.
      Non so scrivere parole d'amore,
      squarciano il respiro
      del tormento e del rimpianto.
      Non so scrivere parole d'amore,
      frenesie fragranti
      di corolle colorate,
      ali di rondine sulla bocca riarsa.
      Non so scrivere parole d'amore,
      onde infinite
      che accarezzano ogni lembo del vivere,
      accompagnano l'anima,
      nei lampi di brame, tremori,
      sobbalzi del cuore.
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: RITA MARIANNA

        Il torrente

        Il corso del torrente,
        segnava l'incedere
        in discesa, verso la landa.
        Passi affannosi accompagnavano il suo flusso.
        L'effluvio e i bisbigli tra ciottoli levigati.
        Anima pura, serena e trasparente
        al tocco scorreva tra le mie dita, evadendo lontano
        muovendosi in luoghi sconosciuti
        ai meandri del cuore.
        Abbeverava frammenti riarsi, serrati
        al varco d'amore,
        obliato dalla dolenza.
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: RITA MARIANNA

          Lasciatemi

          Lasciatemi passare
          vento che abbraccia il mistero
          segreta via della passione nel cuore

          lasciatemi cantare
          canzoni lacrimose di sirene
          abbandonate negli abissi dell'oceano

          lasciatemi ascoltare
          suoni di conchiglie
          che alitano gli aneliti del mare
          negli occhi delle anime smarrite

          lasciatemi sognare
          l'intreccio delle tue mani
          larici spinosi nella mia carne inerme

          lasciatemi errare perennemente
          spirito tormentato
          schiacciato afflitto ferito
          lacerato d'amore
          nei turbini della mia vita.
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di