Poesie inserite da Pasqui B

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi e in Racconti.

Scritta da: Pasqui B

Lacrime d'amore

La giovinezza nella pelle
ancor la fanciullezza negli occhi
abbracciati come l'edera al ramo
la voce sussurra mille volte Ti Amo.

Lei deve restare
mentre lui deve andare via
l'abbraccio vorrebbe unirli per sempre
ma un pullman deve partire.

La fronte di lei su quella di lui
i nasi a stropicciarsi
a cercare il sorriso
le labbra che si sfiorano

Dagli occhi di lei
scendono copiose lacrime d'amore
mentre lui le dice
non piangere amore

Ma le sue lacrime
non si fermano
corrono giù sul suo viso
ed una ad una cadono
nella spalla di lui.

Lui cerca di calmarla
le sussurra dolci parole
all'improvviso sul viso
si accende un sorriso.

Ma il pullman deve partire
l'abbraccio si scioglie
e sul viso la luce si spegne
lui sale e va via

Lei resta li...
le braccia che prima stringevano
il suo amore
adesso si stringono a se

Le lacrime continuano a segnare
quel viso così bello, gli occhi seguono
gli occhi del suo amore
che metro dopo metro si allontanano.

Non resta che andare via
il dolore nel cuore
un'ultima lacrima d'amore
scende perdendosi sull'asfalto.
Composta venerdì 6 dicembre 2013
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Pasqui B

    39 parole e la vita cambia

    Ci penso spesso,
    cerco di immaginare le emozioni che avrò
    le sensazioni che mi arriveranno quel giorno.
    La notte forse la passerò in compagnia,
    o forse sarò solo con l'abbraccio del silenzio
    ogni stella mi dirà qualcosa
    ogni minuto il suo pensiero.
    mi risuonano nella testa le 39 parole del giuramento,
    io accolgo te come mia sposa...
    Poi arriverà il giorno, quel giorno
    avrò gli occhi di chi mi vuole bene puntati addosso
    per scrutare ogni mia espressione
    per dissetare la voglia di sapere cosa ho dentro.
    Poi uscirò di casa, devo andare ad aspettarti
    in chiesa mi daranno consigli
    pacche sulle spalle
    sorrisi, abbracci e baci
    Ti aspetterò trepidante
    vestito elegante come mai prima
    negli occhi la luce più bella
    nel viso il sorriso del cuore.
    All'improvviso vedrò la gente girarsi verso la porta
    la musica si farà sinfonia
    e finalmente ti vedrò
    avvolta nel tuo abito da sposa
    il sorriso emozionato e radioso
    i tuoi occhi avranno già incontrato i miei
    e sarai davanti a me.
    Ci guarderemo negli occhi,
    come fosse la prima volta,
    che in silenzio si diranno tante cose.
    Ed ecco che saremo arrivati al momento
    tante volte immaginato e desiderato...
    in piedi uno davanti all'altro
    39 parole ci cambieranno la vita
    usciranno emozionate dalla ns voce
    arriveranno ai ns occhi e saranno già nel cuore.
    io accolgo te come mia sposa...
    Le fedi che metteremo alle nostre dita,
    un cerchio d'oro come il nostro abbraccio
    un pieno d'amore che ci terrà legati x sempre.
    tutti intorno a noi ci faranno festa,
    i protagonisti siamo noi,
    tu più di tutti
    finalmente un giorno tutto e solo per noi.
    Arriverà la sera di questo lunghissimo giorno...
    e saremo soli con il nostro amore.
    Sei tutto quello che voglio,
    che ho sempre cercato
    ora sei la mia sposa
    e lo sarai per sempre
    ti amo.
    Composta martedì 10 settembre 2013
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di