Scritta da: Dimonia

Abisso

La notte è ormai passata
udivo il vento;
le stelle e la luna
profumano di mirto e cisto.
Il mio sonno fu lungo e
nulla più seppi di Lui,
svanito
ormai oltre l'orizzonte.
Il mio giovane corpo,
ricoperto di rose,
attende chiari giorni
per colmare del tempo
il lungo scuro abisso.
Composta giovedì 2 aprile 2009
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Dimonia

    La luce oltre il dolore

    Immagino uno sguardo perso
    che tenta di bucare l'orizzonte
    mentre alle spalle un dolore,
    un forte dolore,
    penetra come una lama affilata,
    non si ferma
    e prosegue,
    raggiunge il più profondo dell'anima.
    Ecco,
    è allora che ti offro il mio cuore,
    tienilo tra le mani.
    È un cuore che sa ascoltare,
    che parla
    e dice parole dolci.
    Un cuore che spinge verso te,
    verso la tua anima sensibile.
    Un cuore che vorrebbe stare li,
    vicino a te,
    esprimere delle parole mai dette,
    parole mai dette prima,
    perché saranno solo dei lunghi silenzi
    accompagnati da intensi abbracci.
    Composta martedì 20 aprile 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Dimonia

      Ti cerco

      Ti cerco ovunque
      ti cerco tra la gente
      ti cerco in un raggio di sole che scalda il mio cuore
      ti cerco in un fiocco di neve che si scioglie tra le mani
      ti cerco in una goccia di pioggia che bagna il mio viso
      e solo allora capisco che con te non ho più difese.
      Questi sono sogni,
      i miei sogni;
      per una sola volta vorrei averti
      prima che il sogno svanisca per sempre.
      Composta venerdì 5 novembre 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di