Poesie inserite da Joe Black

Questo utente ha inserito contributi anche in Proverbi.

Scritta da: Joe Black

Di Nascosto

E ti ritrovo qui, seduta,
sul finire dell'estate
a guardare il mare.
Ormai sei cresciuta
e ricordo intere giornate
in vacanza d'agosto
finché il tempo ci divise.
Ti ho seguita di nascosto
e ti osservo da lontano.
Il bambino di allora,
che ti amava,
che ti ama ancora
non si dà pace.
Colui che guarda e tace
urla in silenzio
e solo chi ama, brama
e non è mai sazio.
Ora che ti rivedo
nella tua dolcezza
invidio quell'onda
che lenta ti accarezza.
Da quando ti ho persa
ho capito solo ora
che tu eri diversa
e il solo guardarti
squarcia i ricordi
ormai sbiaditi.
Ma il mio pensiero
vola lì accanto a te
a un amore mancato
ed io, rassegnato,
con la voglia di sfiorarti
raggiungerti adesso
e su di te vegliare,
scivolarti addosso,
come l'onda del mare.
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Joe Black

    Le distrazioni alcoliche

    Sempre più spesso torniamo a cadere
    giù, nel fondo del bicchiere
    dove nascondiamo le nostre paure
    dove l'angoscia per un attimo scompare.
    Un etilico sollievo ci attende
    che distrae il cuore e la mente
    da pensieri sempre più assillanti.
    Ed è proprio in quei momenti
    che ritroviamo il coraggio di dire
    ciò che non avremmo voluto mentire,
    chi sfoga la rabbia e chi cede al rancore,
    chi svela i suoi dubbi e chi insegue l'amore.
    Cosicché sazi fuggiamo via di fretta
    e fra l'alcol e il fumo di una sigaretta
    vediamo il mondo con occhi distorti.
    Troppe volte non ci siamo accorti
    che le persone che oggi odiamo
    ci erano accanto e ci tendevano la mano
    consapevoli della nostra debolezza.
    Non sarà di certo la nostra ebbrezza
    a correggere i nostri sbagli
    né la nebbia dei successivi risvegli,
    e da quelle notti, che non ricorderemo,
    non avremo nulla di ciò che volevamo.
    A volte la vita ci appare ingiusta,
    ma proprio nel momento di dire basta
    ci accorgiamo che siamo unici e veri
    solo se siamo onesti e sinceri
    soprattutto con noi stessi.
    Composta martedì 20 luglio 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Joe Black

      A Linda...

      Correre, sognare, amare
      vita di donna
      appena nata e già cresciuta
      destini diversi
      ma eguali desideri.
      Eh tu, rosa tra le rose
      senza spine, fine,
      quasi trasparente
      a volte fragile
      e la tua frenesia di vivere
      col tempo, lento,
      ma inesorabile.
      Ed io non so spiegare
      cosa ti muove
      quali emozioni
      quali sogni.
      Coraggio di donna, sola,
      o forza di mamma?
      Se una lacrima scende,
      bagna il tuo sorriso,
      ma non spegne la tua luce
      accesa per sempre.
      Vivi senza paura,
      forte, sicura,
      ogni tuo sorriso
      rafforza la tua anima.
      Composta martedì 25 maggio 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Joe Black

        Tu sei per me...

        Tu sei per me...
        come un soffio di vento
        ogni mio pensiero,
        ogni mio tormento.
        Sguardi rubati
        e mai vissuti,
        schiavo d'amore
        senza troppe parole.
        Tu sei per me...
        il sogno di ogni notte
        l'emozione di un istante
        il cuore che batte.
        Voce che trema
        fra anime in pena
        nodi alla gola
        e cuore che implora.
        Tu sei per me...
        un bagliore improvviso
        luce che splende
        ad ogni tuo sorriso.
        Nostalgia di un amore
        che soffoca il cuore
        e mille domande
        a cui nessuno risponde.
        Tu sei e sei sempre stata
        l'alba della mia giornata.
        E rincorrer le ore
        aspettando il momento
        di starti lì accanto
        insieme, felici,
        non più come amici
        e che quel giorno sublime
        non abbia mai fine.
        Composta lunedì 10 ottobre 2011
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di